Il proprietario del Leeds Andrea Raddrizzani ha messo gli occhi sull’Atalanta. E’ questa la clamorosa notizia che giunge da Oltremanica. E che scuote il mondo finanziario bergamasco e non solo.

Cosa interessa a Raddrizzani?

Come riporta Calcio e Finanza (https://www.calcioefinanza.it/2020/11/16/radrizzani-atalanta-percassi-leeds/), non è la prima volta che il magnate si interessa all’Italia. Nei mesi scorsi era infatti emersa la notizia di una trattativa avanzata per l’acquisto del Genoa. Dopo il naufragio dell’accordo con Preziosi, alcuni intermediari hanno sondato la disponibilità di Percassi. Disponibilità che sarebbe arrivata. Dopo aver riportato il Leeds in Premier e averne raddoppiati i ricavi, l’idea sarebbe quella di una partnership con la squadra orobica. Lo stesso Raddrizzani aveva recentemente elogiato la società orobica come un “modello da seguire”. In questo caso, il ragionamento più sensato porta a pensare a un ipotetico swap di equity sui due club. Una volta definiti i concambi, per un eventuale scambio di quote azionarie, per i Percassi si aprirebbe uno spazio di business interessante in Premier League e un asse potente per la gestione dei calciatori. Stesso discorso – al contrario – per il patron del Leeds. La notizia farebbe felice tutto il calcio italiano, scosso dal Covid. Ragionevole quindi immaginare che i due imprenditori abbiano visto in questo scambio la possibilità di generare valore biunivoco.

Raddrizzani

Dopo il primo posto alla voce vivai (https://sport.periodicodaily.com/migliore-vivaio-italiano-atalanta-prima-per-il-cies/), un altra importante notizia per Percassi. L’eventuale inizio di questo binomio permetterebbe all’Atalanta di sviluppare sempre di più il proprio brand all’estero. Per una società in continua crescita sarebbe infatti decisivo espandersi anche fuori dai confini nazionali. La stella polare del club è chiara. I prossimi mesi ci diranno se questa sarà effettivamente la strada corretta.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20