Nonostante la pole position conquistata in mattinata di ieri, il campione del mondo in carica, Jonathan Rea, si posiziona in terza posizione. A seguito del contatto avvenuto all’ultimo giro con Lowes, la direzione gara ha deciso di penalizzare il Campione del Mondo facendolo retrocedere in quarta posizione. A seguito di questa sentenza, Marco Melandri si aggiudica il terzo posto. Vince Alvaro Bautista che conquista la sua dodicesima vittoria nel mondiale.

Bautista vince Gara 1

Pole position conquistata nella mattinata di sabato da Jonathan Rea, campione del mondo 2018 della SBK. Tuttavia, nonostante la posizione favorevole in griglia, il top rider della Kawasaki ha faticato a mantenere la testa della corsa. A pochi giri dall’inizio, infatti, il britannico è stato scavalcato dal rivale della Ducati, Alvaro Bautista, che ha subito imposto il suo ritmo alla corsa sull’ 1.38′ basso.

Lo spagnolo, che partiva dalla seconda posizione, ha rotto gli indugi a due giri dall’inizio, incrementando il distacco dall’inseguitore segnando tempi molto vicini al record dal 7 volte iridato Marc Marquez, campione della Moto Gp.

Buona la prestazione di Van Der Mark che, partito dall’ottava casella, è stato protagonista di una straordinaria rimonta tornando nuovamente sul podio dopo la gara di Assen.

Meno fortunato il compagno di squadra del Team Yamaha Pata, Alex Lowes. Il pilota britannico ha lottato per la terza posizione con Rea fino all’ultima curva. Purtroppo la gara di Lowes si è conclusa nella ghiaia, a causa di un contatto con il rider della Kawasaki, avvenuto alla curva “Lorenzo” all’ultimo giro.

Rea penalizzato: partirà dall’ultima posizione nella Superpole Race

Sabato da dimenticare per il 4 volte campione del mondo Superbike. A seguito del contatto con Alex Lowes all’ultimo giro di Gara 1, Rea è stato retrocesso in quarta posizione, regalando il 3 posto a Marco Melandri.

Tuttavia, per il campionissimo nord irlandese le sorprese non sono finite lì: a seguito di quanto accaduto, Rea partirà dall’ultima casella della griglia nella Superpole Race. Una penalizzazione pesantissima per la punta di diamante del team ufficiale Kawasaki, che potrebbe favorire il rivale della Ducati, Alvaro Bautista, nella corsa verso il titolo mondiale.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.