Mclay vince la volata di Qinzhou

Daniel Mclay della Education First si impone in volata a Qinzhou, battendo Pascal Ackermann e Matteo Trentin, ancora terzo dopo il podio di Beihai

Tappa 2: Beihai-Qinzhou (152 km)

Daniel Mclay vince la seconda frazione del Tour of Guangxi 2019. Il velocista della Education First la spunta a sorpresa nella volata di Qinzhou, dove precede Pascal Ackermann (2° anche oggi, dopo essere stato battuto a Beihai da Gaviria) e Matteo Trentin (per il secondo giorno di fila sul gradino più basso del podio

Tappa caratterizzata dalla fuga a tre di Sep Vanmarcke (EF), Jerome Cousin (Total Direct Energie) e Laurens De Vreese (Astana). Il gruppo concede loro un vantaggio massimo di 2’40”, impedendo però a questo tentativo di prendere davvero quota. Sono sopratutto la Bora Hansgrohe di Ackermann e la UAE Emirates di Gaviria, vincitore a Beihai e primo leader della generale, a tenere chiusa la corsa

Tra i fuggitivi però c’è Vanmarcke, uno dei più forti passisti in circolazione, che lavora in accordo con Cousin e De Vreese. La loro collaborazione fa si che ancora ai 15 km dalla conclusione, il loro vantaggio superi abbondantemente il minuto (1’20”). Ma poco dopo è proprio il belga della Education First a tentare la sorte in solitaria

La sua accelerazione fa perdere contatto a De Vreese e Cousin, i quali vengono riassorbiti poco dopo dal gruppo. Vanmarcke invece resiste per altri 12 km, venendo ripreso solo ai 3 dall’arrivo. A quel punto le formazioni dei velocisti prendono in mano le redini della corsa, imponendo un ritmo elevato che impedisce altri attacchi

Nel finale, caratterizzato da uno sprint caotico dove non c’è una vera e propria squadra in grado di organizzare un treno di volata, a spuntarla è Daniel Mclay, che brucia Pascal Ackermann e Matteo Trentin, ancora terzo dopo la prima tappa. Anche oggi sono molti gli italiani in Top 10, con Davide Ballerini che chiude 5° e Jakub Mareczko 6°. Solo 9° il vincitore di ieri, Gaviria, che perde la maglia di leader in favore di Ackermann

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.