L’Udinese per inanellare la seconda vittoria consecutiva, la Samp per rialzarsi dopo lo scivolone di Bergamo. Sono queste le tematiche principali della sfida fra queste due squadre, sfida che andrà in scena domenica 12 luglio alle 19:30. Ranieri, squalificato per l’espulsione rimediata mercoledì, deve amministrare i cinque punti di vantaggio sul Genoa. Gotti, forte degli 8 punti di vantaggio sulla terz’ultima, può affrontare con più spensieratezza la gara.

Le scelte dei bianconeri

E’ De Paul l’uomo copertina dei padroni di casa. Uomo mercato e trascinatore dei suoi compagni, l’argentino è in un momento di forma sfavillante. Per questo verrà confermato da Gotti nel classico ruolo di supporto al tandem d’attacco formato da Okaka e Lasagna, entrambi a segno nell’ultima con la Spal. Come precedentemente detto, i 35 punti in classifica fanno dormire sonni abbastanza sereni agli uomini del patron Pozzo, ma vincere significherebbe chiudere definitivamente il discorso salvezza. Gotti, alla prima esperienza da tecnico, sta conducendo la squadra in porto meritandosi la conferma. Per Musso e compagni l’opportunità di andare in vacanza con 6 giornate d’anticipo. Alla Dacia Arena l’ardua sentenza.

Le scelte dei blucerchiati

Gli ospiti si presentano a Udine col consueto e abbottonato 4-4-2 dove spicca il ritorno dal primo minuto di Quagliarella. L’esperto attaccante italiano farà coppia in attacco con Gabbiadini, calciatore in stato di grazia dopo la ripresa del campionato. Davanti ad Audero, Colley e Yoshida avranno il compito di arginare gli avanti avversari, con Ekdal ad orchestrare gli eventuali contropiedi. A sette partite dal termine anche la matematica ha il suo peso e Ranieri sa, da vecchio lupo di mare, che strappare anche solo un punticino dalla trasferta friulana sarebbe fondamentale nel percorso verso la salvezza. Dopo quello inglese col Leicester, un altro miracolo targato Claudio.

Diretta Sky Sport (canale 255)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20