Recupero della prima giornata per Udinese e Spezia che si affronteranno mercoledì 30 settembre alle ore 18:00. Entrambe le compagini arrivano da una sconfitta e quindi saranno vogliose di incamerare i primi punti stagionali. Lo Spezia di Italiano sopratutto deve cancellare la quaterna subita dal Sassuolo nel giorno dell’esordio in A. Gli uomini di Gotti invece partono con l’intenzione di riscattare l’ingiusta sconfitta di Verona.

Le scelte dell’Udinese

Gotti deve fare a meno degli infortunati Mandragora e Stryger Larsen. Rispetto alla sconfitta di Verona, Gotti cambia pochissimo e si affida al classico 3-5-2. De Paul nell’ormai consueto ruolo di mezzala offensiva agirà a sostegno della coppia Lasagna-Okaka, in ballottaggio con Nestorovski. Molti i giovani acquistati in sede di mercato con Gotti al momento restio ad inserirli. Il tecnico, confermato sulla panchina dopo l’ottimo percorso dello scorso anno, si affida ai giocatori più esperti in questo avvio per cercare di racimolare più punti possibili. In porta ci sarà dunque Musso. Becao, Nuytinck e Samir comporranno la difesa a tre. Il centrocampo, orfano di Fofana, vedrà Arslan e Walace come cerniera di centrocampo. Ai lati, Zeegelaar e Ouwejan. Nella prima stagionale in casa Gotti vuole vincere il primo scontro diretto e fare il primo passo verso il solito obiettivo: la salvezza.

Le scelte dello Spezia

Italiano, che deve rinunciare agli infortunati Mastinu e Capradossi, conferma lo stesso 4-3-3 visto col Sassuolo. In porta ci sarà l’esperto Zoet. Linea a quattro composta da Ferrer a destra, Juan Ramos a sinistra e coppia centrale formata da Erlic e Terzi. Nel consueto centrocampo a tre, spicca la titolarità dell’ex Milan Pobega, con ai lati Ricci e Bartolomei. Nel tridente d’attacco, Galabinov sarà il terminale offensivo con Gyasi a destra e uno tra Agudelo e Farias sull’altra corsia. Formazione molto interessante quella spezzina anche se ancora abbastanza lontana come rosa dalle altre pretendenti alla salvezza. Manca una settimana alla fine del mercato e la dirigenza lavorerà alacremente per consegnare a Italiano i rinforzi necessari. Nel frattempo si riparte dalla squadra dell’incredibile volata promozione, sperando che molti dei protagonisti reggano l’impatto con la massima serie. All’inizio disastroso, lo Spezia vuole reagire con una prova di carattere. Italiano e i suoi vogliono mostrare di non essere solo una modesta comparsa.

Diretta su Sky Sport 3 (canale 253) mercoledì 30 settembre alle ore 18:00

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20