Nel tempio degli sport da combattimento, il Madison Square Garden di NY, e sotto lo sguardo del presidente degli Stati uniti Donald Trump, The Rock e molte altre celebrità. L’evento UFC 244 non ha tradito le attese, anche se c’è grande amarezza per la decisione dei medici di sospendere il main event tra Masvidal e Diaz, fino a quel momento incredibile. Un evento comunque pieno di spettacolo, sorprese, tecnica e un altissimo numero di KO/TKO come in poche altre occasioni.

Il main event, nei tre round prima della sospensione, è stato un autentico e selvaggio combattimento tra due fighter che non hanno strategie o tatticismi. Il co main tra Darren Till e Kelvin Gastelum all’opposto, ha visto due atleti fronteggiarsi con grande prudenza e studiate combinazioni.

UFC 244 - Masvidal e Diaz a fine incontro
Jorge Masvidal (a sinistra) e Nate Diaz (a destra) alla fine dell’incontro

Masvidal, Diaz e un titolo deciso dai medici…

Doveva essere una battaglia senza quartiere e così è stata. Jorge Masvidal e Nate Diaz hanno dato spettacolo, in un combattimento spietato e quasi bestiale. Jorge è sembrato più preparato e capace tecnicamente di trarre vantaggio da ogni situazione nell’ottagono. Ha provato in tutti e tre i round a mettere KO Diaz con combinazioni per altri avversari probabilmente devastanti. In ogni occasione, dallo striking alla lotta a parete, Masvidal è stato più efficace, preciso ed estremamente determinato.

Nonostante i danni inflitti da Jorge siano stati estremamente pesanti, in particolare la lacerazione sul sopracciglio destro di Diaz che ha causato la decisione dei medici di sospendere l’incontro. Nate dalla metà del secondo round ha iniziato a prendere le misure. Assestando buone combinazioni di boxe ed iniziando a sfiancare Jorge, per prepararsi, grazie al suo eccezionale cardio e come tipico nei suoi incontri, ad affrontare il quarto e il quinto round con maggiore veemenza.

Pesante scambio fra Masvidal e Diaz
Un violento scambio tra Nate Diaz (a sinistra) e Jorge Masvidal (a destra)

Ma i medici, alla fine del terzo round, hanno ritenuto doveroso far terminare il main event per preservare l’incolumità di Nate Diaz, consegnando così il titolo BMF a Jorge Masvidal via TKO. Una decisione non condivisa dal pubblico, dai combattenti, dai rispettivi team. Una decisione sembrata un po’ frettolosa ed eccessivamente zelante. L’andamento dell’incontro stava cambiando. Se i primi due round erano in chiaro favore di un esplosivo e letale Masvidal, già il terzo sembrava essere alla pari. Proprio per questo, conoscendo lo stile di combattimento di Nate, ci stiamo chiedendo come sarebbe andata a finire.

Masvidal da vero gangster che non lascia i conti in sospeso e amareggiato per aver vinto la cintura in questo modo, ha già detto che vuole combattere di nuovo, vuole il rematch. Diaz ha accettato con la consapevolezza che sarebbe stato in grado, in qualche modo, di ribaltare questo incontro. Presto questi due fighter si affronteranno di nuovo, forse su un nuovo palcoscenico, ma con la stessa identica cattiveria, kill or be killed.

UFC 244 - Corey Anderson KO ai danni di Johnny Walker
Lo strepitoso KO di Corey Anderson (a destra) ai danni Johnny Walker

UFC 244 – I risultati e i bonus

Tutti gli incontri di questa card hanno avuto un qualcosa di esplosivo, un qualcosa di unico da raccontare. Come l’incredibile high kick di Edmen Shahbazyan, il sorprendente TKO di Corey Anderson ai danni di Johnny Walker o l’incandescente battaglia nei pesi massimi tra Derrick Lewis e il bulgaro Blagoy Ivanov.

Il co main event è stato un match estremamente tattico, dove la strategia di Darren Till ha avuto la meglio ai punti, secondo i giudici. Kelvin Gastelum non ha trovato, quel ritmo e quella aggressività che aveva fatto tremare l’attuale campione dei pesi medi Israel Adesanya. Till ha così vinto il suo primo incontro nella categoria dei pesi medi, in modo astuto, non facendo trovare il ritmo al suo avversario.

Thompson Vs Luque
La grande prestazione di Stephen Thompson (a destra) contro Vicente Luque (a sinistra)

L’incontro di Stephen “Wonderboy” Thompson è stata una meraviglia per gli amanti dello striking puro. Thompson ha controllato un killer come Vicente Luque con una disarmante sicurezza, mostrando un corollario e una varietà di colpi senza precedenti. La decisione dei giudici in netto favore di “Wonderboy” è stata la conferma che Stephen è ufficialmente rientrato fra i top contender nella categoria dei pesi welter.

Una vittoria sensazionale è stata quella di Kevin Lee. “The Motown Phenom” torna ad essere protagonista nella UFC. Con un calcio alla testa, nel primo round, ha spento la luce ed anche tutto l’hype intorno Gregor Gillespie. Un KO eccezionale che sarà un sicuro highlight nella carriera di Kevin, ennesima espressione dell’enorme potenziale di questo atleta di Detroit.

UFC 244 – Tutti i risultati:

UFC 244 – Main Card

  • Jorge Masvidal sconfigge Nate Diaz via TKO (terzo round – sospensione medica)
  • Darren Till sconfigge Kelvin Gastelum via decisione non unanime (29-28, 27-30, 30-27)
  • Stephen Thompson sconfigge Vicente Luque via decisione unanime (30-26, 30-26, 29-27)
  • Derrick Lewis sconfigge Blagoy Ivanov via decisione non unanime (30-27, 28-29, 29-28)
  • Kevin Lee sconfigge Gregor Gillespie via KO (primo round)

UFC 244 – Preliminari

  • Corey Anderson sconfigge Johnny Walker via TKO (primo round)
  • Shane Burgos sconfigge Makwan Amirkhani via TKO (terzo round)
  • Edmen Shahbazyan sconfigge Brad Tavares via KO (primo round)
  • Jairzinho Rozenstruik sconfigge Andrei Arlovski via KO (primo round)

UFC 244 – Preliminari Precoci

  • Katlyn Chookagian sconfigge Jennifer Maia via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28)
  • Lyman Good sconfigge Chance Rencountre via TKO (terzo round)
  • Hakeem Dawodu sconfigge Julio Arce via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28)

Bonus

  • Fight of the Night: Stephen Thompson Vs Vicente Luque (entrambi gli atleti vincono $ 50,000)
  • Performance of the Night: Corey Anderson e Kevin Lee (entrambi gli atleti vincono $ 50,000)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.