UFC Fight Night 167 e’ stato un evento pieno di colpi di scena, con un paio di incontri sopra le aspettative. Nel main event Jan Blachowicz, sotto gli occhi attenti del campione Jon Jones, chiude l’incontro nel primo round con un rapidissimo KO ai danni di Corey Anderson.

Invece nel co main event in un match incredibilmente interessante. Una distrazione, un errore tecnico da parte di MIchel Pereira, concede la vittoria a Diego Sanchez per squalifica, a causa di una pericolosa ginocchiata illegale.

Nel resto della card tanti nomi hanno fatto la voce grossa a partire da Scott Holtzman in un match al cardiopalma, passando da Jon Dodson che sconfigge tutti i pronostici, arrivando all’ennesima affermazione di Merab Dvalishvili.

UFC Fight Night 167 - Jan Blachowicz
L’ultimo devastante colpo prima del KO da parte di Jan Blachowicz ai danni di Corey Anderson

A Jan Blachowicz e’ bastato un lampo…

La vendetta e’ un piatto che va servito freddo. Dopo essere stato sconfitto molti anni fa da Corey Anderson, Jan Blachowicz non solo completa la sua revanche sportiva. Ma lo fa con un sonoro KO che sostanzialmente gli garantisce una chance per il titolo, immediatamente approvata da un eccitato Jon Jones in prima fila a Rio Rancho.

Dopo aver messo KO il suo avversario Jan Blachowicz sfida subito Jon Jones che sembra accettare con entusiasmo

Non si puo’ dire molto di un match che dopo pochissimi minuti del primo round finisce con un KO. Corey e’ sembrato teso, quasi bloccato, esitante. Lui che solitamente riesce ad entrare in un combattimento in pochi minuti. Il match era davvero molto importante, lo si sapeva. Un vero e proprio crocevia per le carriere di entrambi gli atleti. Forse proprio questo ha giocato un brutto scherzo ad Anderson, praticamente steso al primo vero attaco di Jan.

A questo punto Blachowicz e’ li’, in cima alla lista dei prossimi contendenti alla cintura dei pesi massimi leggeri. Lui o Dominick Reyes saranno i prossimi avversari di Jon Jones, il quale ha l’ardua scelta di dare una seconda opportunita’ a Reyes o sfidare il nuovo contendente polacco che ha dimostrato per l’ennesima volta nella sua carriera di avere della dinamite nelle sue mani.

UFC Fight NIght 167 - Fight of the Night
L’indiscussa Fight of the NIght di Rio Rancho, una fase della battaglia fra Jim Miller e Scott Holtzman

UFC Fight Night 167 – Tutti i risultati

Di regole in MMA ce ne sono poche, ma quando si infrangono le punizioni possono essere molto pesanti. In questa UFC Fight Night 167 ben due incontri sono terminati a causa di squalifiche per ginocchiate illegali. Cosi’ sia Michel Pereira che Kazula Vargas colpendo i loro avversari con ginocchiate al volto quando gli stessi si trovavano a terra, hanno costretto i rispettivi arbitri a fermare i due incontri. Assegnando cosi’ la vittoria a tavolino ai due loro avversari rispettivamente Diego Sanchez e Brock Weaver.

Questa splendida sottomissione per ghigliottina vale il bonus di $50,000 a Daniel Rodriguez

Tutti i fan delle MMA si aspettavano moltissimo, come del resto anche noi nella nostra anteprima, dalla sfida tra Lando Vannata e Yancy Medeiros. Match rilevatosi strategico e molto tecnico, dove le abilita’ atletiche di Vannata hanno avuto la meglio sui tre round rispetto ad un Medeiros sembrato incapace di dar vita ad un match di livello.

Il match piu’ spettacolare e non a caso premiato come Fight of the Night e’ stato senza alcuna ombra di dubbio quello fra Holtzman e Miller. Una emozionante altalena, dopo un primo round clamorosamente dominato da Jim Miller, si e’ visto il cuore e l’ardore di Scott Holtzman capace di ribaltare un incontro che sembrava essere nelle mani del suo avversario.

Purtroppo per i nostri colori, Mara Romero Borrella non riesce a fare la differenza in un match sostanzialmente a senso unico. Non sono bastati alcuni lampi della nostra “Maravilla”, la De La Rosa ha controllato il match tecnicamente portando a casa il favore unanime dei giudici.

Jon Dodson con un TKO da favola

UFC Fight Night 167 – Main Card

  • Jan Blachowicz sconfigge Corey Anderson via KO (primo round)
  • Diego Sanchez sconfigge Michel Pereira via squalifica dovuta ad una ginocchiata illegale (terzo round)
  • Montana De La Rosa sconfigge Mara Romero Borella via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27)
  • Brock Weaver sconfigge Kazula Vargas per squalifica dovuta ad una ginocchiata illegale (primo round)
  • Ray Borg sconfigge Rogerio Bontorin via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-25)
  • Lando Vannata sconfigge Yancy Medeiros via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-25)

UFC Fight Night 167 – Preliminari

  • Daniel Rodriguez sconfigge Tim Means via sottomissione (ghigliottina – secondo round)
  • Jon Dodson sconfigge Nathaniel Wood via TKO (terzo round)
  • Scott Holtzman sconfigge Jim Miller via decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28)
  • Devin Clark sconfigge Dequan Townsend via decisione unanime (30-27, 30-26, 30-26)
  • Merab Dvalishvili sconfigge Casey Kenney via decisione unanime (30-27, 30-25, 29-28)
  • Macy Chiasson sconfigge Shanna Young via decisione unanime (30-26, 30-26, 30-26)
  • Raulian Paiva sconfigge Mark De La Rosa via KO (secondo round)

Bonus:

  • Fight of the Night: Jim Miller Vs Scott Holtzman (entrambi gli atleti vincono $ 50,000)
  • Performance of the Night: Jan Blachowicz e Daniel Rodriguez (entrambi gli atleti vincono $ 50,000)
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.