Il mondo dello sport è così vasto che molto spesso succede che personalità che pensavamo unicamente legate ad una disciplina, hanno invece un passato anche in un’altra attività. È il caso di Julio Velasco, ormai ex allenatore di pallavolo, che è stato anche dirigente alla Lazio.


Felipe Anderson potrebbe tornare alla Lazio?


Come sono correlati Velasco e la Lazio?

Julio Velasco è uno dei dirigenti sportivi della FIPAV, ovvero la Federazione Italiana Pallavolo. Quindi cos’ha a che fare con la Lazio? In realtà il dirigente, ha fatto parte dei piani alti della società biancoceleste nel 1998. All’epoca Velasco, data la sua popolarità nel mondo dello sport, venne chiamato da Sergio Cragnotti, Presidente della Lazio. In quel frangente calcistico, Velasco ha ricoperto il ruolo di direttore generale e si può dire che abbia vissuto una delle epoche migliori del club capitolino. Nel ’98 la Lazio si classificò settima quindi non proprio in alto nella graduatoria ma si stava preparando a diventare una delle squadre italiane più forti. I giocatori che aveva all’interno della rosa erano davvero invidiabili. Velasco comunque, trascorse la maggior parte della sua carriera ad allenare squadre di pallavolo: l’Argentina, l’Italia, la Spagna, la Repubblica Ceca.

In una recente intervista, l’ex allenatore (si è ritirato nel 2019), ha accennato alla sua avventura biancoceleste: “Non farei di nuovo il dirigente, mi piace di più la parte tecnica. Il ruolo di dirigente mi ha lasciato moltissimi insegnamenti. Il mondo del calcio è diverso da quello della pallavolo, ma è sempre uno sport: i problemi dei calciatori sono gli stessi degli atleti di altri sporti. Sono ragazzi. La funzione di direttore generale nella Lazio è stata molto interessate, ma è un ruolo che non mi attrae molto. Potrei lavorare con uno staff tecnico ma più a contatto con i giocatori”. Velasco quindi preferisce un contatto diretto con gli sportivi e forse ha avuto così tanto successo proprio perchè ha esperito così tanto il campo.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20