Marc Marquez , Catalunya MotoGP. 4 June 2021 // SI202106040445 // Usage for editorial use only //

Prende ufficialmente il via il fine settimana tedesco con le FP1 del GP di Germania. L’ottavo round della stagione sarà il penultimo prima della sosta estiva. Intanto la prima vetta del weekend se la prende neanche troppo a sorpresa Marc Marquez.

Le FP1 del GP di Germania: la cronaca

Sotto il sole e l’insolito caldo tedesco la MotoGP è tornata in pista con tanti tantissimi temi da trattare in questo fine settimana. Partiamo dal paddock dove Ducati e Gresini hanno ufficializzato l’accordo per la prossima stagione. Nel frattempo si attende l’ufficialità della collaborazione di Ducati con il team VR46 che porterebbe a 8 le moto “rosse” in griglia il prossimo anno. Per quanto riguarda la pista, superata la querelle sulla tuta di Quartararo che aveva infiammato il post gara di Barcellona, abbiamo visto una Honda sorprendente prendersi 3 delle prime 4 posizioni. Il migliore, manco a dirlo, è Marc Marquez in vetta in queste FP1. L’8 volte campione del mondo ha una striscia aperta di 10 vittorie consecutive qui al Sachsenring di cui 7 con la HRC in top class. I buoni passi avanti dei test di Barcellona sommati alla pista tedesca solitamente favorevole al mezzo nipponico fanno presagire un weekend diverso in casa HRC. Marquez ancora alle prese con i fastidi al braccio destro può sfruttare le 10 curve a sinistra che caratterizzano la pista tedesca per minimizzare lo sforzo sul braccio dolorante. Quartararo per ora si infila nel gruppo Honda strappando la 2a piazza mentre Nakagami e Pol Espargaro chiudono la top 4.


Accordo ufficiale tra Gresini e Ducati, insieme fino al 2023!


I risultati

Per gli appassionati di questo sport, tifosi o meno del fenomeno spagnolo, fa sempre un certo effetto rivedere lassù il pilota che ha dominato la seconda decade del millennio. Bello anche vederlo inseguito da quello che potrebbe essere il suo successore nell’Olimpo dei campioni di questo sport, il capoclassifica Fabio Quartararo. Nakagami con la Honda del team satellite LCR si mette dietro l’altro ufficiale Pol Espargaro che invece è inseguito da fratello Aleix con Aprilia. Bisogna dire ad onor del vero come in questa prima, veloce, sessione del GP di Germania i tempi dei piloti siano stati parecchio ravvicinati con i primi 10 tutti nel giro di mezzo secondo. Miller è 6° con il redivivo Rins alle sue spalle. L’alternanza Ducati/Suzuki prosegue con il duo Zarco, Mir in 8° e 9°, mentre chiude la top 10 Maverick Vinales davanti al nostro Pecco Bagnaia e all’ultimo vincitore di Barcellona Miguel Oliveira.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20