Il 3 aprile del 1896 nasce la Gazzetta dello Sport, uno dei tre maggiori quotidiani sportivi italiani per tiratura e e diffusione.

3 aprile 1896: nasce la Gazzetta dello Sport

A Milano, il 3 aprile del 1896 esce nelle edicole il primo numero della Gazzetta dello Sport, dalla fusione tra il settimanale Il Ciclista e il bisettimanale La Tripletta, entrambi di argomento ciclistico.

La prima edizione della Gazzetta dello Sport del 3 aprile 1896.
La prima edizione della Gazzetta dello Sport del 3 aprile 1896.

Il giornale esce il lunedì e il venerdì di ogni settimana, visto che la maggior parte delle gare si svolgono nel fine settimana e il mercoledì o il giovedì. Sulla scia dei fogli da cui nasce, anche la Gazzetta tratta maggiormente di ciclismo, lo sport più seguito a fine ‘800.

Tuttavia, bisogna aspettare ancora tre anni per vedere le pagine rosa sugli scaffali delle edicole. Il look iniziale del giornale è, infatti, caratterizzato da pagine verdi. Questo almeno fino al 4 settembre del 1896, quando le pagine vengono colorate di giallo. Il nuovo look non è destinato a durare molto e, il 1 gennaio 1897, si ritorna al colore verde. Gazzetta dello Sport rimane di quel colore fino al 2 gennaio 1899, anno in cui viene lanciato il nuovo look a cui il quotidiano ci ha abituati.

Negli anni, la rosea ha aumentato notevolmente gli argomenti da trattare, dedicando ampio spazio al calcio. Da 124 anni ci accompagna nelle vicende sportive, dagli incredibili duelli tra Coppi e Bartali a quelli valsi uno scudetto, dai Mondiali alle Olimpiadi, dalle peggiori sconfitte alle più sensazionali vittorie di tutti gli Azzurri.

La prima pagina della Gazzetta dello Sport del 10 luglio 2006. L'edizione di quel giorno ha il record di tiratura con 2.302.808 copie.
La prima pagina della Gazzetta dello Sport del 10 luglio 2006. L’edizione di quel giorno ha il record di tiratura con 2.302.808 copie.
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20