Questa sera si sarebbe dovuta giocare Svizzera-Ucraina, partita conclusiva del girone di Nations League. I padroni di casa avrebbero dovuto vincere per raggiungere l’Ucraini in classifica e salvarsi dalla retrocessione nella seconda fascia della competizione, alla sua seconda edizione. Durante il pomeriggio però è arrivata una notizia clamorosa: annullata Svizzera-Ucraina! Il motivo? Troppi casi positivi tra gli ospiti e dunque la gara non è stata disputata.

L’ANNUNCIO DELLA FEDERCALCIO UCRAINA:

Già in questi giorni si vociferava di un possibile rinvio della partita, e questo pomeriggio è arrivata la definitiva ufficialità. Infatti la federcalcio Ucraina ha reso pubblica una nota scritta direttamente dalla UEFA che decretava che era annullata Svizzera-Ucraina.

Questo il comunicato ufficiale della UEFA:

«La Uefa ha informato la Federcalcio ucraina che, a causa della decisione competente del Dipartimento della Salute del Cantone di Lucerna di mettere in quarantena l’intera delegazione della squadra nazionale ucraina, la partita Svizzera-Ucraina non può avere luogo»

Il comunicato ufficiale della UEFA, di questo pomeriggio.

IL MOTIVO DELL’ANNULLAMENTO:

Come detto già negli scorsi giorni si vociferava di un possibile annullamento della partita, con la Nazionale ucraina che era sotto stretto controllo. Infatti era successo anche per la partita contro la Germania che la Nazionale dell’Est Europa rischiasse ci non giocare per la positività di alcuni dei convocati. Successivamente nella giornata di ieri, dopo che erano stati registrati tre casi positivi tra le fila della squadra di Shevchenko, tutta la squadra e lo staff sono stati sottoposti a tampone. L’esito dei tamponi è stato pessimo, con altri quattro casi di positività verificati. Immediatamente le autorità svizzere di Lucerna hanno disposto la quarantena per tutta la squadra ucraina.

A questo punto la UEFA non ha potuto fare altro che annullare il match, che si sarebbe dovuto disputare questa sera.

PARTITA ANNULLATA O SOLO RINVIATA? I POSSIBILI SCENARI:

Trattandosi di una competizione continentale a livello di Nazionali un annullamento è di gestione davvero difficile. Se si fosse trattato di un’amichevole non si sarebbe nemmeno posto il problema, ma essendo una gara valida per la Nations League, con tanto di classifica la UEFA deve pensare bene a come comportarsi. Oltretutto la gara era decisiva per decidere chi tra le due Nazionali sarebbe rimasta in prima fascia e chi invece sarebbe retrocesso in seconda.

Finora la UEFA non ha ancora preso una decisione definitiva, con vari possibili scenari che si stanno prospettando.

Lo scorso 31 agosto la stessa UEFA, prospettando possibili casi simili a questo visto il periodo delicato nel quale ci troviamo, aveva redatto il seguente comunicato: “Per la federazione nazionale responsabile della partita che non si disputa per intero verrà decretata una sconfitta a tavolino, a meno che la UEFA giunga alla conclusione che nessuna delle due squadre (o entrambe) sia responsabile del mancato svolgimento e che pertanto la partita non possa essere dichiarata annullata. Se la partita non può essere dichiarata annullata, il risultato sarà deciso con un’estrazione condotta dall’amministrazione UEFA”. Sono attese decisioni ufficiali nelle prossime ore dunque, ma finora si resta in attesa.

Si attendono decisioni ufficiali da parte della UEFA.
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20