CFR Cluj-Roma 0-2. Questo il risultato del match, valido per la quarta di giornata della fase a gironi di Europa League, disputatosi giovedì 26 novembre alle 21.00 allo Stadionul Dr. Constantin Rădulescu.

I giallorossi si qualificano così ai sedicesimi di Europa League e nelle prossime due gare cercheranno di blindare la prima posizione. Il Cluj rimane fermo a quota 4 punti, mentre lo Young Boys, con la vittoria sul CSKA Sofia, è secondo con 7 punti. Fanalino di coda la squadra bulgara con un solo punto.

Cos’è successo nel primo tempo?

I giallorossi sono alla ricerca di una vittoria per chiudere il discorso qualificazione ai sedicesimi di finale. Nell’altra partita del gruppo A lo Young Boys ha vinto in casa del CSKA Sofia per 1 a 0 grazie alla rete di Nsame, raggiungendo momentaneamente la Roma a quota 7 punti.

Fonseca deve fare i conti con una vera e propria emergenza in difesa. Sono infatti indisponibili Smalling, Ibanez, Mancini, Kumbulla, Fazio e Santon. L’allenatore giallorosso decide dunque di schierare una difesa a 3 composta da Cristante, Juan Jesus e Spinazzola, alla sua prima partita da difensore centrale. Torna in campo Diawara, mentre in attacco a supporto di Borja Mayoral ci saranno Pellegrini e Carles Perez. Pedro e Mkhitaryan riposano. Dzeko è guarito ed è nuovamente a disposizione, ma partirà dalla panchina, pronto ad entrare a gara in corso.

Un primo tempo privo di grandi emozioni. Al 9′ minuto di gioco Bruno Peres, che ha vinto il ballottaggio con Karsdorp sulla fascia destra, si mostra da subito propositivo cercando di trovare il fondo.

Al 20′ Pellegrini batte una punizione di poco fuori dall’area, ma la difesa del Cluj riesce ad allontanare il pallone.

La prima vera occasione è al 26′ per i padroni di casa. I romeni sorprendono la Roma con un cross da sinistra su cui di testa si avventa Debeljuh, che però schiaccia troppo il pallone, che termina a lato.

Al 32′ c’è il primo tiro in porta del match: Borja Mayoral, servito in profondità, va alla conclusione ma trova Balgradean pronto a chiudergli lo specchio della porta sul primo palo.

Il primo tempo termina 0 a 0. Poche emozioni e poca intensità da parte di entrambe le squadre. Maggiormente in partita i giallorossi con il possesso palla, che però ha prodotto un solo tiro in porta, quello di Mayoral.

Il secondo tempo di CFR Cluj-Roma

La ripresa inizia con un cambio per la Roma con Veretout che entra al posto di Pellegrini. Proprio dalla punizione calciata dal centrocampista francese, che mette in mezzo il pallone alla ricerca di un compagno, nasce il gol giallorosso che sblocca il match. A deviare il pallone in rete è un autogol di Debeljuh. 0-1.

Al 62′ Borja Mayoral va alla conclusione con una bella girata di prima, ma Balgradean si oppone. Due minuti dopo Fonseca manda in campo Dzeko e Mkhitaryan, rispettivamente per Mayoral e Spinazzola.

Passano pochi minuti e al 65′ Mkhitaryan approfitta di un retropassaggio sbagliato di Camora e viene travolto dal portiere. L’arbitro assegna il rigore per la Roma. Dal dischetto va Veretout che di piatto destro non sbaglia. 0-2.

All’80’ bell’assist di Milanese per Bruno Peres che non inquadra la porta e spedisce alto.

CFR Cluj-Roma 0-2. Questo il risultato del match, che ha visto la Roma imporsi per 2 a 0 grazie a una punizione deviata da Debeljuh e a un rigore procurato da Mkhitaryan e realizzato da Vereotut. I giallorossi si qualificano così aritmeticamente ai sedicesimi di finale di Europa League, consolidando il primo posto a quota 10 punti. L’attuale classifica del gruppo A è: Roma 10, Young Boys 7, CFR Cluj 4, CSKA Sofia 1.

CFR Cluj-Roma 0-2

49′ aut. Debeljuh (C), 67′ rig. Veretout (R)

CFR Cluj (4-2-3-1): Balgradean; Susic, Manea, Burca, Camora; Itu (51′ Chipciu), Djokovic; Rondon, Paun (70′ Carnat), Pereira; Debeljuh (70′ Vojtus).

Allenatore: Petrescu


CSKA Sofia-Young Boys 0-1: decide Nsame


Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Spinazzola (64′ Mkhitaryan), Cristante, Juan Jesus; Bruno Peres, Villar, Diawara, Calafiori; Carles Perez, Pellegrini (46′ Veretout); Borja Mayoral (64′ Dzeko). 

Allenatore: Fonseca
 

Ammoniti: Itu (C), Paun (C), Djokovic (C), Diawara (R), Burca (C), Camora (C)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20