Siamo arrivati all’ultimo appuntamento, nella splendida cornice di Abu Dhabi, della stagione di Formula 1 del 2018. Come sempre il sipario si apre sui piloti chiamati a rispondere alle domande dei giornalisti durante la conferenza stampa. Chiamati per un commento finale sono stati otto protagonisti della stagione, divisi in due sessioni distinte. I primi sono Fernando Alonso, che domenica parteciperà al suo ultimo Gran Premio di Formula 1, Lewis Hamilton, vincitore del mondiale, e i due giovanissimi Lando Norri e George Russel. I ragazzi chiami al fianco dei due mostri sacri della pista sono attualmente impegnati nel campionato di Formula 2 ma saranno piloti ufficiali in McLaren e Williams nella stagione 2019.

Il primo giro di domande della giornata è dedicato a quello che sarà il protagonista assoluto del fine settimana: Fernando Alonso. Per lui tante emozioni in questa conclusione di carriera che, però, sottolinea non essere per forza un addio assoluto. Su di lui si esprime positivamente Lando Norris, che ha corso con lui durante la 24 ore di Daytona e nel prossimo anno prenderà il suo posto in McLaren e l’altro giovanissimo, George Russel: “Fernando mancherà a questo sport, lui per me è sempre stato un riferimento”.

Ad esprimersi sulla carriera dell’eterno rivale è stato infine Lewis Hamilton: “I problemi che abbiamo avuto come compagni di squadra non erano tanto personali, quanto dettati dalla gestione del team e dalla situazione in cui ci trovavamo. In pista abbia spesso cercato di “danneggiarci” a vicenda, ma nel privato abbiamo sempre avuto uno splendido rapporto. La stima reciproca, poi, con gli anni è solo aumentata. È stato un privilegio poter correre con Fernando.”.

L’argomento si è poi spostato sul grande ritorno di Robert Kubica in Formula 1, dopo una assenza di ben otto anni e un infortunio gravissimo che lo aveva fermato quasi definitivamente. Hamilton si è detto felicissimo di poter tornare a correre con il polacco, suo collega dai tempi di kart: “Sono convinto che sia uno dei piloti migliori che abbia mai incontrato nella mia carriera. Dopo questi anni di difficoltà sono contentissimo che abbia l’opportunità di tornare a competere a questi livelli, e la sua presenza sarà sicuramente positiva per lo sport”. Il britannico cinque volte campione del mondo si è poi lasciato andare a una battuta sul fatto che, seppur di pochissimo, Kubica è più vecchio di lui e che quindi non sarà il secondo pilota più vecchio dei paddock (il primo è Raikkonen) ma il terzo.

Atmosfera non così leggera quella che invece si è percepita nella seconda conferenza stampa, con i due piloti Ferrari che hanno dovuto dividere il tavolo con gli agguerriti protagonisti del Gran Premio di Brasile: Esteban Ocon e Max Verstappen. Dopo gli spintoni dell’olandese ai danni del francese a Verstappen sono stati assegnati due giorni di servizio sociale per conto della FIA, ma la tensione non sembra ancora passata.

Ocon si è mostrato più rispettoso rispetto al post gara di Interlagos, quando aveva quasi riso devanti all’ira del pilota Red Bull: “Io e Verstappen ci conosciamo e ci scontriamo in pista da molto tempo, da quando correvamo nei kart. Il rapporto non è cambiato. L’importante è che le gare siano spettacolari per i fans. Sento addosso molte responsabilità e pressioni dall’accaduto, dobbiamo andare avanti e penso che se lui potesse tornare indietro non farebbe la stessa manovra, ma ormai è successo.”

Mentre dalle parole di Verstappen si percepisce ancora tanto rammarico per quello che è successo a pochi giri dalla possibile vittoria del Gp del Brasile. Ma a chiudere il discorso con una delle sue tipiche e amatissime sentenze ci ha pensato Kimi Raikkonen, arrivato ad Abu Dhabi per celebrare il suo ultimo Gran Premio in Ferrari: “Lasciateli stare, non c’è nulla da dire, sono ragazzi”.

ORARI DIRETTE E DIFFERITE GRAN PREMIO DI ABU DHABI 2018:

venerdì 23 novembre 2018:

ORE 7.15– prove libere GP3 – diretta Sky Sport

ORE 8.30 – prove libere Formula 2 – diretta Sky Sport

ORE 10.00 – prima sessione prove libere Formula 1 (FP1) – diretta Sky Sport

ORE 12.10 – qualifiche GP3 – diretta Sky Sport

ORE 14.00 – seconda sessione di prove libere Formula 1 (FP2) – diretta Sky Sport

ORE 16.00 – qualifiche Formula 2 – diretta Sky Sport

Sabato 24 novembre 2018:

ORE 9.30 – gara 1 GP3 – diretta Sky Sport

ORE 11 – terza sessione di prove libere Formula 1 (FP3) – diretta Sky Sport

ORE 14 – qualifiche Formula 1 – diretta Sky Sport e diretta TV8

ORE 15.40 – gara 1 Formula 2 – diretta Sky Sport

Domenica 25 novembre 2018:

ORE 9.10 – gara 2 GP3 – diretta Sky Sport

ORE 10.35 – gara 2 Formula 2 – diretta Sky Sport

ORE 14.10 – Gran Premio Formula 1 – diretta Sky Sport e diretta TV8

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.