fbpx

Moto3: Guevara domina il Sachsenring e accorcia le distanze dal leader della classifica iridata Sergio Garcia

Date:

Seconda vittoria consecutiva per Izan Guevara, che dopo la vittoria di Barcellona domina il Sachsenring davanti ad uno straordinario Dennis Foggia e al compagno di squadra Sergio Garcia.

Guevara suona la carica: il pilota Aspar domina al Sachsenring e accorcia nella classifica iridata

Izan Guevara conquista le seconda vittoria consecutiva che, dopo quella ottenuta al Gran Premio di Barcellona, gli consente di accorciare sul compagno di squadra, Sergio Garcia, arrivato terzo alle spalle di Dennis Foggia. Il pilota iberico del team Aspar ha letteralmente creato il vuoto dietro di se. Una gara ‘in solitaria’ che si è conclusa con la vittoria dello spagnolo, transitato sul traguardo con oltre quattro secondi di vantaggio dal nostro Dennis Foggia.

Per Guevara questo è quinto podio consecutivo in 10 gare, che lo avvicina significativamente alla leadership del campionato, ancora occupata dal suo compagno di squadra Sergio Garcia.


Moto3 Gp Catalunya: vince Guevara davanti a Munoz e Suzuki. Altro zero per Foggia


Garcia Vs Foggia, ma stavolta la spunta l’italiano

Ottima la gara del leader del campionato, impegnato nelle ultime tornate in uno spettacolare duello con Dennis Foggia che, reduce da due zeri consecutivi, oggi si è aggiudicato la seconda posizione, battendo proprio il leader del mondiale. I due si sono pedinati per tutta la durata della corsa, con Foggia intento a mantenere la seconda posizione e Garcia sempre in allerta, pronto ad approfittare di ogni singola sbavatura dell’italiano.

Ma, alla fine, l’errore che Garcia aspettava con ansia non è arrivato. L’iberico ha tentato un sorpasso estremo all’ultima curva, ma l’italiano ha saputo reagire con intelligenza, lasciando andare largo lo spagnolo. Garcia si è dovuto accontentare della terza posizione, alle spalle di Foggia che ha chiuso la gara in seconda piazza.

Caldo eccessivo al Sachsenring: tante le cadute e assenza di grip

Tante le cadute da segnalare nelle retrovie, causate soprattutto dalle temperature molto elevate (35°C aria e 55°C sull’asfalto) e l’assenza di grip. Tra le tante una spettacolare e pericolosa avvenuta in partenza che ha messo fuori gioco Tatai, Rossi e McPhee, rovinando anche la gara di Andrea Migno. Il caldo intenso inoltre a contribuito nel rendere la vita difficile ai piloti e alle moto, visto che non sono mancati anche i problemi tecnici.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Sampdoria vs Monza 0-3: i brianzoli degli ex affondano i blucerchiati

Termina il match delle ore 15 al Marassi di...

MotoGP, GP Thailandia: la follia meteorologica riapre il mondiale

La pioggia del GP di Thailandia, oltre a mettere...

Leeds United vs Aston Villa – pronostico e possibili formazioni

Il Leeds United cercherà di interrompere una striscia di...

Manchester City vs Manchester United – pronostico e possibili formazioni

Due acerrime rivali con il gusto della vittoria si...