Dopo il bel successo di questa sera, venerdì 15 gennaio, dei clivensi contro l’Entella sono arrivate le dichiarazioni post partita di Chievo-Entella degli allenatori, che hanno analizzato la sfida appena conclusa. I veronesi al Bentegodi hanno battuto per 2-1 la squadra di Vivarini, che nonostante la reazione nel finale di gara non è riuscita a evitare il KO contro il veronesi.

CHE COS’HANNO DETTO GLI ALLENATORI A FINE PARTITA?

Dopo la partita di Verona, valida per la 18a giornata di Serie B, gli allenatori delle due squadre avevano umori completamente opposti, visto il risultato finale. Grande soddisfazione in casa Chievo, mentre tra gli ospiti il KO sicuramente non è stato apprezzato.

LE PAROLE DI MISTER AGLIETTI

Nel post partita di Chievo-Entella il tecnico dei veronesi ha affermato: “La partita non era semplice, perché loro si chiudevano bene e erano pronti a colpire in contropiede. Non siamo stati bravi oggi e abbiamo concesso davvero poco. Abbiamo giocato puliti e tecnicamente non abbiamo sbagliato niente, con grande pazienza e lucidità. Non era facile sbloccare la partita con loro che difendevano in 10 davanti alla loro area. Ma comunque siamo sempre stati lucidi e sapevamo che cosa volevamo fare. Sicuramente l’uno-due del secondo tempo ci ha rasserenato un po’”.

LE PAROLE DEL TECNICO SULLA PRESTAZIONE DI CICIRETTI

Successivamente Aglietti ha aggiunto qualche parola su Ciciretti, autore del gol che ha sbloccato la partita e in generale di un’altra prestazione super. Queste le parole del tecnico: “Oggi Ciciretti ha fatto sicuramente la miglior partita da quando è arrivato, e non solo per il gol perché anche nel primo tempo ha fatto 3 o 4 giocate importanti. Ha dato anche una mano in fase di non possesso e tutto questo è quello che dovrebbe fare perché lo abbiamo preso anche per questo (dice ridendo). Da lui mi aspetto ancora di più, perché un giocatore con le sue qualità può veramente, soprattutto in gare come questa, stappare le partite”.


LEGGI ANCHE: Chievo-Entella 2-1: secondo successivo consecutivo per i clivensi


L’INTERVISTA A VIVIRINI, ALLENATORE DELL’ENTELLA

Anche il tecnico degli ospiti, Vivarini, nel post partita di Chievo-Entella ha tessuto le lodi della squadra di Aglietti, che ha disputato davvero una grande partita. Queste le parole dell’allenatore: “I gialloblù sono una squadra molto forte, ma avremmo dovuto fare qualcosa in più. Penso che la squadra abbia interpretato bene il primo tempo, limitando i nostri avversari soprattutto sotto il profilo tattico. È chiaro che la loro qualità con il passare dei minuti è venuta fuori, lo sapevamo, ma avremmo dovuto gestire meglio certe situazioni. Dopo il gol di Brunori abbiamo provato a riprendere la partita con le nostre qualità, giocando palla atterra, tuttavia, penso che avremmo dovuto crederci di più. La gara era insidiosa, ma questo gruppo ha dei valori e deve avere la consapevolezza che fino all’ultimo secondo in questo campionato può succedere di tutto. A fine primo tempo ho deciso di inserire subito Brunori, perché Mancosu aveva speso tanto e mi serviva un po’ più di esplosività in avanti. La gara è stata molto dispendiosa e già a fine primo tempo la fatica si faceva sentire. Dobbiamo giocare di più la palla e avere meno timore reverenziale verso i nostri avversari”.

LEGGI ANCHE: Entella, Vivarini: “Complimenti al Chievo, dobbiamo essere meno timorosi”

L’intervista post Chievo-Entella ad Aglietti.
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20