Liga spagnola, mercato estivo e presentazione 2018-2019

Liga sempre nel segno del duello Real – Barca non solo in senso calcistico. L’Atletico Madrid a fare da possibile (anche se improbabile) terzo incomodo.

Formato della Liga ormai collaudato con 20 squadre. Tre retrocessioni dirette e quattro direttamente ai gironi di Champions. Due direttamente in Europa League e una ai preliminari (come Germania, Italia e Inghilterra).

Novità della stagione il fatto che come in altri tornei ( Olanda e Francia ad esempio) il calendario del girone di ritorno è diverso da quello dell’andata.

Quasi 1,5 miliardi mossi dal calcio mercato spagnolo tra entrate ed uscite con bilancio complessivo in rosso del 10%.

Tutte hanno speso anche se le matricole Huesca e Valladoid molto poco.

Il Barcellona ha rivoluzionato il centrocampo con un laterale e due cnetrali. Malcom e Arthur di 21 anni e l’esperto Vidal dal Bayer.

In uscita due giocatori finiti all’Everton e Deulefu riscattto dal Watford che lo aveva in prestito. Saldo in rosso di 50M E Vidal a parte centrocampo ringiovanito. (forse troppo in una volta sola).

La cessione di Ronaldo ha reso positivo il bilancio mercato del Real ma meno di 10M.

In entrata Junior del Flamengo e Courtois del Chelsea per 80M complessivi. Altri 40M spesi per due mediani e il difensore Odriazzola dal Societad.

In uscita i due mediani appena comprati e girati a club tedeschi.

L’Atletico Madrid ha speso circa come il Real ma con la differenza di avere un saldo mercato in rosso di quasi 80M. Investiti 70M per Lemar dal Monaco, 18 in difesa e 25 per l’attacco.

Gelson svincolatosi dallo Sporting Lisbona è un affare. In uscita Gameiro e Jota i maggiori incassi. Inoltre Vrsaliko in prestito oneroso all’Inter.

Il Valencia ai gironi di Champions con il bilancio in rosso di 20M ha investito nell’interista Kondogbia, Gameiro e Diakaby del Lione.

Cancelo alla Jventus ha fatto recuperare oltre metà della spesa.

Spesa simile ma con molto meno incasso per il Villareal. Oltre 50M per tre nuovi attaccanti e 20 per tre difensori. In uscita poco meno di 30M per Rodri all’At Madrid e un colombiano finito in Messico.

Il Bilbao ha fatto cassa vendendo il portiere al Chelsea per 80M. Rifatta la difesa con tre nuovi terzini e un portiere di ritorno dal prestito nella b spagnola.

L’Alaves è l’unica a non aver incassato durante il mercato sfoltendo la rosa solo con prestiti. In entrata 7M spesi per centrocampo e attacco.

Le matricole si sono mosse poco. (tranne prestiti).

L’Huesca ha speso tre milioni per due giocatori senza incassare nulla.

Il Rayo ha speso ma anche incassato di più. In entrata ha riportato in Spagna Kakuta finito in Cina.

Difesa rinforzata con due sudamericani e un giocatore dello Swansea.

Valladoid ha fatto una lunga serie di prestiti in entrata e uscita. Unica spesa  per un centrale del Girona.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.