Vittoria senza particolari problemi per gli ucraini di Luis Castro che piegano in trasferta gli israeliani del Maccabi. Il risultato della sfida è stato Maccabi Tel Aviv-Shakhtar 0-2, con gli ospiti che ipotecano così il passaggio del turno. La maggiore qualità tecnica e abitudine a giocare partite del genere si è vista sul campo, con gli ucraini che hanno nettamente meritato di vincere questa sfida.

CHE COS’E’ SUCCESSO NEI 90 MINUTI DI GARA?

Il primo tempo della sfida è molto tattico ed equilibrato, con poche emozioni, sia da una parte che dall’altra. Prima grande occasione al 23° con Moraes che calcia però centralmente, provando i riflessi di Daniel. Al 31° lo Shakhtar però si porta in vantaggio; Matviienko serve in area Alan Patrick che corona alla perfezione una bella azione corale realizzando il gol che apre la partita. Nella ripresa di prova al 57° Hozez, ma Trubin è attento e salva gli ucraini. Duplice occasione a cavallo dell’80°, con Konoplyanka che sfiora il raddoppio e poi dalla parte opposta Blackman spreca l’occasione del pareggio. Ancora Maccabi pericoloso all’88° con Luis Hernandez che colpisce di testa trovando però ancora una volta sulla sua strada la risposta di Trubin. Quando stavano per arrivare i titoli di coda arriva la seconda rete dello Shakhtar, con Tete che infila in fondo al sacco un pallone pesantissimo! Maccabi Tel Aviv-Shakhtar 0-2 e partita in archivio.


LEGGI ANCHE: Pronostico di Maccabi Tel Aviv-Shakhtar Donetsk, sedicesimi di andata di Europa League


MACCABI TEL AVIV CHE CI HA PROVATO, SENZA FORTUNA

Vedendo solo il risultato sicuramente si penserebbe a una partita senza storia, con una vittoria agevole per gli ospiti. Il campo però non ha detto questo. Infatti il Maccabi ci ha provato, senza arrendersi fino al gol a tempo quasi scaduto di Tete, che sa di condanna. Infatti i padroni di casa, soprattutto nella ripresa, ci hanno provato in più di un’occasione, trovando però sempre delle ottime risposte da parte del portiere avversario Trubin. Ora la qualificazione sembra davvero un miraggio, con la gara di ritorno che, a meno di sorprese, sarà la passerella finale dell’avventura europea del Maccabi per questa stagione.

SHAKHTAR SOLIDO E CINICO CHE HA IN PUGNO IL PASSAGGIO DEL TURNO

Ancora una volta lo Shakhtar Donetsk ha dimostrato di essere una squadra solida e ben attrezzata per far bene in Europa. I ragazzi di Castro sono riusciti a portarsi a casa una partita complicata, su un campo non facile e soprattutto con un risultato davvero ottimo in vista della gara di ritorno. Infatti un successo in trasferta con due reti di vantaggio è davvero pesantissimo, e anche se non dà la certezza della qualificazione al 100% è comunque un punteggio da sogno, con lo Shakhtar che potrà preparare con serenità i secondi 90 minuti della sfida.

LEGGI ANCHE: Maccabi Tel Aviv-Shakhtar 0-2 | Sky Sport

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20