Altro grande successo per i Red Devils di Solskjaer, che dopo il successo contro il PSG battono anche il Lipsia, volando al primo posto solitario nel gruppo H. Mattatore di giornata Marcus Rashford, che entrato al 63° chiude la sfida con una pesantissima tripletta nel finale di gara. Il risultato finale, Manchester United-Lipsia 5-0, racconta della grande partita degli inglesi, che hanno pienamente meritato il successo finale.

LE FORMAZIONI DELLE DUE SQUADRE:

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka (82° Tuanzebe), Lindelof, Maguire, Shaw; Matic (63° McTominay), Fred; Greenwood (63° Rashford), Pogba (82° Cavani), Van de Beek (68° Bruno Fernandes); Martial. All. Solskjær.

Lipsia (4-5-1): Gulacsi; Henrichs (63° Sabitzer), Konate, Upamecano, Halstenberg; Nkunku (65° Sorloth), Olmo, Kampl (76° Kluivert), Forsberg, Angelino; Poulsen. All. Nagelsmann.

LA PARTITA:

PRIMO TEMPO:

Dopo il grande successo nella prima giornata del girone contro i vice campioni d’Europa del Paris Saint Germain, il Manchester United questa sera ha ospitato il Lipsia.

Partita molto equilibrata, con le due squadre che ci provano in varie occasioni, senza trovare però la via del gol.

Al 21° finalmente i padroni di casa riescono a trovare uno spazio per andare a segno; Greenwood liberato da un assist magico di Pogba insacca sul secondo palo portando avanti i suoi! Manchester United-Lipsia 1-0 all’Old Trafford a metà primo tempo!

Primo timbro in Champions League per Mason Greenwood.

Dopo qualche istante di indecisione l’arbitro decide di andare al VAR, per sincerarsi di un possibile fuorigioco; il consulto chiarisce tutto e il direttore di gara convalida la rete degli inglesi!

Continuano a provarci le due squadre, senza però produrre particolari azioni da gol. Il primo tempo si chiude così sul punteggio di Manchester United-Lipsia 1-0.

United avanti all’intervallo.

SECONDO TEMPO:

Partono bene nella ripresa i padroni di casa, che ci provano in varie occasioni, ancora una volta però senza rendersi mai davvero pericolosi.

Rispondono gli ospiti al 65° con la zuccata di Upamecano da pochi metri sulla quale De Gea compie uno dei suoi strepitosi interventi e tieni in vantaggio i suoi! Tedeschi vicinissimi al pari!

Al 74° arriva il raddoppio dei padroni di casa, che vanno a segno con Marcus Rashford; il guardalinee però ha la bandierina alzata e il direttore di gara annulla il gol. Quando si sta per ripartire il VAR richiama l’arbitro, per controllare la decisione. Finalmente al 76° arriva la decisione definitiva: il gol è regolare! Manchester United-Lipsia 2-0 e ora i Red Devils hanno davvero la gara tutta dalla loro parte.

Il raddoppio del Manchester United porta la firma di Rashford.

Il Lipsia crolla anche mentalmente e due minuti dopo, perdendo una palla rovinosa, regala il pallone a Fred che innesca Rashford. L’attaccante non sbaglia e sigla la personale doppietta.

Ci prova Sorloth di testa all’81°, ma la conclusione è imprecisa e termina sul fondo.

Finale amarissimo per gli ospiti, con il direttore di gara che al minuto 86 è costretto a concedere un calcio di rigore ai Red Devils per il fallo in piena area di rigore di Sabitzer. Martial non sbaglia e punteggio che diventa Manchester United-Lipsia 4-0!

Al tabellino si iscrive anche Martial su rigore all’86°.

All’89° segna pure Cavani, ma questa volta il VAR annulla la gioia del gol ai padroni di casa.

La mattanza per il Lipsia però non è ancora finita, ed infatti nei minuti di recupero arriva anche il quinto gol dello United! A segno ancora, manco a dirlo, Rashford, davvero in forma smagliante! Manchester United-Lipsia 5-0! Tedeschi clamorosamente travolti all’Old Trafford!

Dopo quattro minuti di recupero il direttore di gara fischia la fine della gara, con gli ospiti che dopo il secondo gol sono davvero letteralmente crollati sotto i colpi inferti dagli attaccanti inglesi!

Manchester United-Lipsia 5-0, IL TABELLINO DELLA GARA:

RISULTATO: Manchester United-Lipsia 5-0.

MARCATORI: 21° Greenwood (M), 76°, 78° e 92° Rashford (M), 86° rig. Martial (M).

AMMONITI: Matic (M), Henrichs (L), Kluivert (L), Sabitzer (L).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20