Marcell Jacobs vince 60 metri
Marcell Jacobs è medaglia d'oro nei 60 metri agli Europei Indoor.

Vittoria storica di Marcell Jacobs agli Europei Indoor 2021 che si sono tenuti a Torun, in Polonia. Lo sprinter azzurro non solo ha vinto nella gara dei 60 metri piani, ma ha anche fermato il cronometro sul tempo di 6″47 stabilendo il record di velocità dell’anno su questa distanza. Prima di lui, era riuscito nell’impresa di aggiudicarsi la medaglia d’oro in questa specialità soltanto Stefano Tilli. Sul podio, insieme a Jacobs, si sono piazzati il tedesco Kevin Kranz (secondo) e lo slovacco Jan Volko (terzo).

Il poliziotto 26enne non ha lasciato scampo agli avversari. Nato a El Paso, in Texas, è diventato a tutti gli effetti italiano quando la mamma è rientrata in Italia quando lui era ancora un bambino. L’atleta azzurro nel 2018 si è trasferito da Desenzano sul Garda a Roma per fare un ulteriore salto di qualità negli allenamenti. Il suo coach è un altro campione, ovvero Paolo Camossi, iridato del triplo indoor. La crescita dello sprinter è legata anche al contributo di un mental coach che lo ha aiutato a gestire meglio la pressione che avverte su di sé durante le gare.

Marcell Jacobs è stato rapido e deciso fin dalla partenza, e poi sul lanciato è risultato imprendibile, confermando i pronostici della vigilia che lo davano come grande favorito per il successo sui 60 metri. Il suo tempo finale lo piazza a soli cinque centesimi di distanza dal record europeo fissato dal britannico Dwain Chambers a Torino 2009. Superato, invece, il primato italiano di 6″51 firmato da Michael Tumi nel 2013.

Jacobs: “Orgoglioso di questa prestazione”

Marcell Jacobs dopo il trionfo agli Europei Indoor 2021 si è detto molto soddisfatto e soprattutto “orgoglioso” del suo successo. Ha sottolineato che si tratta di una vittoria figlia di un duro lavoro ma anche delle tante delusioni che ha dovuto sopportare negli anni precedenti. L’atleta ha continuato dicendo che è arrivato in Polonia nella sua miglior condizione atletica, aggiungendo un significativo “mentalmente stavo benissimo”.

Gli addetti ai lavori avevano già indicato nello sprinter italiano il grande favorito della gara dei 60 metri, ma nessuno aveva previsto che avrebbe potuto vincere dominando dall’inizio alla fine. Jacobs ha rivelato che per lui è un vero e proprio sogno quello di aver gareggiato agli Europei Indoor “con il tricolore addosso”.

Gli europei di atletica 2024 si terranno a Roma

Subito dopo ha spiegato che per lui è una gioia indescrivibile non solo la conquista della medaglia d’oro e del titolo europeo, ma anche l’aver piazzato il miglior tempo mondiale dell’anno. Parlando della corsa, ha detto che la competizione è stata molto veloce: ha avuto una partenza ottimale e ad un certo punto si è reso conto che non aveva più avversari intorno a sé. Nonostante ciò ha continuato a dare il massimo e ha concluso dicendo: “Mi sono anche buttato bene sul traguardo”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20