Nicolò Melli
Il 28enne approda ai Pelicans

Il 28enne di Reggio Emilia, ex Milano e Bamberg, negli ultimi 3 anni ha giocato nel Fenerbache, vincendo 3 titoli con i turchi, prima della chiamata NBA

Nicolò Melli dalla Turchia all’America

NICOLO’ MELLI

Grande notizia per la pallacanestro italiana dal mercato NBA 2019. Nicolò Melli, ex Olimpia Milano, Bamberg e Fenerbache, si unisce ai New Orleans Pelicans, con i quali firma un contratto biennale da 8 milioni di dollari

Per il 28enne di Reggio Emilia, la grande occasione in carriera arriva dopo tre anni giocati in Turchia nelle file del Fenerbache. Con i gialloneri Melli vince tre titoli, il campionato nazionale, la coppa del presidente e la coppa nazionale, giocando 27 partite e mettendo a referto 203 punti

Gli esordi

NICOLO’ MELLI ALL’EA7

Ma la strada per il successo è lunga per Melli. Esordisce tra i professionisti con la Reggiana, dopo aver giocato nelle giovanili dell’US Torre. I 6 anni alla Reggiana lo fanno notare al grande pubblico, tanto che al termine della stagione 2010 Melli viene ingaggiato dall’Olimpia Milano

Dopo un inizio stentato (in cui viene spedito in prestito a Pesaro), Nicolò si ritaglia uno spazio nella rosa dell’Armani, con la quale vince un campionato italiano, oltre a giocare 131 partite segnano quasi 700 punti

Le esperienze all’estero

NICOLO’ MELLI AL BROSE BAMBERG

Dopo quasi 11 anni in Italia, per Melli si aprono le porte del Basket internazionale. Ingaggiato dal Bamberg nel 2015, in Germania aiuta la società di Bamberga a vincere due campionati, una coppa nazionale e una supercoppa tedesca

Al termine della stagione 2017 Nicolò si trasferisce in Turchia, nel Fenerbache, cosa che gli permette di giocare l’Eurolega ad alti livelli, e di vincere 3 titoli in Turchia, giocando per lo più da riserva

L’ala grande si unisce ai Pelicans, che dopo la cessione di Anthony Davis ai Los Angeles Lakers, hanno dato il via ad una mezza rivoluzione che ha già visto arrivare in Louisiana Lonzo Ball, Brandon Ingram, Josh Hart e il talento Zion Williamson. Melli arriva in un roster giovane che ha come obiettivo il raggiungimento dei playoff

L’approdo in NBA di Nicolò Melli significa anche che la pattuglia italiana in America torna ad avere 3 alfieri, dopo che il ritiro di Andrea Bargnani, e il ritorno in Europa di Luigi Datome, avevano lasciato i soli Danilo Gallinari e Marco Belinelli a rappresentare il bel paese nel Basket USA

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.