fbpx

Miguel Oliveira: il racconto di una stagione altalenante

Date:

L’incidente a Spielberg che ha rovinato tutto. Dai sogni di titolo alla lotta per la top 10: Miguel Oliveira spiega perché la caduta al GP della Stiria ha rovinato la sua stagione.

Miguel Oliveira e la stagione 2021: come una caduta può cambiare tutto

Miguel Oliveira sarà riluttante a ricordare il 6 agosto 2021. Era la prima giornata di gara dopo la pausa estiva. Con ottime prestazioni nelle ultime gare prima della pausa, Oliveira si era posizionato tra i migliori in classifica generale ed era pienamente nella lotta per il titolo. Una caduta alla prima sessione del venerdì ha portato il portoghese fuori giri. Nella prima sessione di prove libere del Gran Premio della Stiria a Spielberg, infatti, il controllo di trazione della KTM ufficiale di Oliveira non ha funzionato come al solito all’uscita dalla curva 3. Miguel è volato via e nel frattempo si è ferito alla mano. Nonostante l’infortunio, il pilota della KTM non ha potuto prendere una pausa. Nella seconda metà della stagione è stato in grado di raccogliere solo nove punti di Coppa del Mondo. Prima del finale di stagione a Valencia, Oliveira aveva sottolineato come il piazzamento finale in campionato fosse irrilevante per lui arrivati a questo punto. “La posizione in campionato riflette una seconda metà della stagione davvero negativa”, ha detto.


KTM: la ristrutturazione del dopo Leitner


Settimane e mesi difficili dopo l’autunno

“La caduta è stata decisiva”, riconosce Oliveira. “Non è stato un infortunio che mi ha impedito di guidare. Ma un infortunio mi ha fatto lottare con parecchie difficoltà alla guida. È stato decisamente complicato perché il polso destro era costantemente dolente. Il processo di guarigione non poteva essere accelerato. Attraverso i weekend di gara abbiamo rallentato il naturale processo di guarigione”, spiega il pilota ufficiale KTM. “Mi ha limitato più di quanto io e la squadra ci aspettassimo e non sono riuscito a mettere in pista prestazioni soddisfacenti. È un vero peccato”, ha detto, ripensando alla difficile seconda metà della stagione. Ma anche nella primissima parte della stagione le cose a dire il vero non sono andate secondo i piani per Oliveira e KTM. Solo dopo il Gran Premio d’Italia al Mugello c’è stata una chiara tendenza al rialzo. “Il mio inizio di stagione è stato pessimo. Sono tornato a mani vuote in molte gare”, osserva. “Quando ho improvvisamente portato a casa punti importanti, mi è stato chiesto più e più volte del campionato. Ma non avevo questo in mente. Dopo l’inizio della seconda metà della stagione ho definitivamente smesso di guardare allo stato del campionato” ha detto in chiusura Miguel.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

I migliori giochi di volley: molti di più di quanti ne conoscevi

Il mondo dei giochi on line è estremamente vario....

SMI evento solidale per uno sport inclusivo

Arriva SMI, progetto solidale per uno sport inclusivo con...

Milan vs Inter 0-3 i rossoneri ne escono demoliti

Termina il match delle ore 20.45 tra Milan vs...

I migliori tennisti degli Australian Open all time e favoriti del 2023

Sono pronte le quote Australian Open 2023 per il...