presentazione aprilia motogp came sponsor

Siamo arrivati finalmente al momento tanto atteso da tutti gli appassionati italiani del motomondiale. Il momento di rivedere Andrea Dovizioso in sella ad una MotoGP dopo l’addio con Ducati. Quello che può senza ombra di dubbio definirsi il nostro portacolori più vincente dell’ultimo quinquennio sarà in sella alla RS-GP di Aprilia. È vero, sarà solo per un test della durata di 3 giorni, ma la speranza degli appassionati è di rivederlo presto in gara. Oltre a lui sulla pista di Jerez de la Frontera saranno impegnati anche Bradl e Pedrosa, collaudatori rispettivamente di Honda e KTM.

Cosa attendersi dai test di Jerez

Questo test nel bel mezzo della stagione sulla pista di Jerez sicuramente sarà molto interessante per tutte le case impegnate. Se Honda e KTM devono cercare di rimettersi sulla strada giusta, Aprilia è partita alla grande. Lo scorso anno nell’equilibrio generale la moto di Noale era le più in difficoltà del gruppo. Nel primo doppio appuntamento stagionale ha messo in mostra tutta l’evoluzione del proprio mezzo. Non solo il 7mo e il 10mo posto di Aleix Espargaro ma i tempi e la costanza nel mantenerli ad un cero livello per l’intero weekend sono la dimostrazione di quanto detto sopra. L’approdo di Dovizioso su Aprilia mette ancora più pepe alla faccenda considerato che lo scorso anno di questi tempi in pochissimi si sarebbero aspettati di non vederlo in gara in questa stagione. L’annuncio dell’anno sabbatico ha scioccato l’intero mondo della MotoGP ma ora i test di Jerez potrebbero essere il primo passo verso un suo ritorno in gara. Staremo a vedere come andranno i test e se dovessero procedere nel verso giusto potremmo rivedere il binomio Dovizioso-Aprilia in pista nei prossimi test di maggio.

Classifica mondiale 2021 MotoGP

Aprilia tra Dovizioso e Savadori

Per tracciare molto rapidamente un quando all’interno del team Aprilia dobbiamo ricordare che attualmente al fianco di Aleix Espargaro corre l’ex collaudatore Lorenzo Savadrori. I risultati ottenuti dal 28enne non sono però minimamente al livello del compagno e nonostante il grande danno subito da Aprilia in seguito alla squalifica per doping di Iannone ci si aspettava forse qualcosina in più dalla casa di Noale. Ecco perché questi test di Jerez potrebbero servire a sondare il terreno sul rapporto di Dovizioso con la RS-GP. Sulla base di questi test staremo poi a vedere se, almeno con qualche wild card, sarà possibile vedere Dovi in gara già nel 2021.

Andrea Dovizioso, ultimo giro di cross prima dell’Aprilia

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20