Bentornati al nostro consueto appuntamento con le news ed i rumors del mondo NASCAR. Anche in questa occasione abbiamo tanta carne da mettere al fuoco, in una settimana che è molto importante per la serie. Sabato scorso si è conclusa la Regular Season, e in questo weekend inizieranno i Playoff. Ragioneremo sui pretendenti al titolo in un altro articolo, intanto date uno sguardo alla classifica provvisoria del campionato.

NASCAR News & rumors: Silly Season

A tenere banco come sempre è il mercato piloti. La squadra protagonista di questi giorni è lo Stewart-Haas Racing, che deve ancora definire lo schieramento per il 2021. Kevin Harvick e Cole Custer sono già a posto, mentre Clint Bowyer e Aric Almirola hanno il contratto in scadenza.

A questo proposito, il direttore sportivo Greg Zipadelli ha dichiarato in un’intervista di essere sicuro che, alla fine, tutti i piloti attuali resteranno al proprio posto. Tuttavia, c’è ancora da chiarire la posizione di Chase Briscoe, pilota Stewart Haas nella serie XFinity, che sta vincendo. A proposito del giovane talento dell’indiana, Zipadelli ha detto che per lui non sarebbe male fare un altro anno nella serie cadetta, rimandando il salto nella Cup al 2021.

Un’altra possibilità per Briscoe potrebbe essere, a livello ipotetico, passare al Go Fas Racing, struttura satellite della SHR. Il team di Archie St.Hillaire chiuderà il rapporto con Corey LaJoie a fine stagione.

Il futuro del Team Petty

Il Richard Petty Motorsport è oggi più che mai al centro dell’attenzione. In parte, è dovuto all’attivismo del suo pilota, Darrell Wallace jr, in ambito sociale (con conseguenze a volte spiacevoli), ma è anche una questione di risultati. Con cinque piazzamenti in top ten, la scuderia che porta il nome di “The King” sta disputando una delle migliori stagioni degli ultimi anni.

Sul futuro di “Bubba” e della squadra ci sono molte speculazioni. Wallace ha un pacchetto azionario del team, ed un’offerta di rinnovo, ma ha anche la possibilità di approdare nel team di Chip Ganassi, i cui sponsor stanno facendo leva per aggiudicarselo. Il pilota, comunque, non ha ancora preso una decisione definitiva.

Si parla tanto anche dell’aspetto societario. L’ultima voce che è venuta fuori è quella del possibile ingresso di nuovi soci, con nomi altisonanti. Sono spuntati fuori i nomi di Denny Hamlin, attuale pilota del Joe Gibbs Racing, e di Michael Jordan.

Se Denny non ha rilasciato dichiarazioni a riguardo, la leggenda dell’NBA ha invece smentito categoricamente, tramite una nota diffusa dal suo portavoce. Tornando ad Hamlin, il suo ingresso in società è limitato dal regolamento sportivo, che impedisce ai piloti che fanno parte di team di quattro vetture di possedere un altro team.

Anche senza nomi di grido, il team RPM è destinato a cambiare in parte pelle. Il proprietario Andrew Murstein ha anticipato “grandi notizie” a riguardo, tra cui l’ingresso di un nuovo socio. Che pare provenire dal mondo della musica…

Sul fronte tecnico, si parla con una certa insistenza di un passaggio da Chevrolet a Toyota, con il possibile supporto del Joe Gibbs Racing. Il team è attualmente affiliato alla casa del cravattino, con un accordo tecnico con il Richard Childress Racing.

Michael Waltrip mastro birraio

I piloti e gli ex piloti della NASCAR vanno spesso ad esplorare nuovi orizzonti. Michael Waltrip, ex pilota e proprietario di un team, ha deciso di dedicarsi alla produzione di birra. In questi giorni ha presentato la propria azienda, la Michael Waltrip Brewery Company, che ha sede a Phoenix, Arizona.

La birra che produrrà si chiama Two Time. E’ un chiaro riferimento alle due vittorie conseguite da Waltrip alla Daytona 500, nel 2001 e nel 2003.

Non è la prima volta che un pilota, ritirato o in attività, si lancia nel settore delle bevande. Robby Gordon, ad esempio, ha fondato una propria bevanda energetica, la Speed Energy, grazie alla quale ha persino potuto creare un proprio campionato automobilistico, lo Stadium Super Trucks.

Anche Kyle Busch è entrato nel business delle bevande creando una propria bibita energetica, la Rowdy Energy. L’azienda è nata a gennaio, ed ha il proprio stabilimento in California.

NASCAR News & Rumors: Ritorni eccellenti

Il prossimo appuntamento di Darlington vedrà il ritorno di alcuni piloti di un certo peso. Il primo di questi nomi è Greg Biffle, che correrà nella Truck Series con il GMS Racing. Biffle, 51 anni a dicembre, è un veterano della categoria: nella Truck ha un titolo conseguito nel 2000, ha cui ha fatto seguito un altro titolo nella XFinity nel 2002. Il pilota originario dello stato di Washington ha una carriera lunghissima nella Cup Series, in cui ha corso ininterrottamente dal 2002 al 2016. In queste 15 stagioni, Greg ha vinto 19 gare, segnato 13 pole e 174 piazzamenti nella top ten.

L’altra guest star è David Ragan, anche lui iscritto nella gara Truck con il team DGR Crosley. Ragan, classe 1985, ha concluso la sua carriera nella Cup lo scorso anno, dopo 15 stagioni di alti e bassi. Comunque, si è tolto alcune soddisfazioni, tra cui due vittorie e due pole position.

Il campionato dei pick up riaccoglie anche Trevor Bayne. Classe 1991, il pilota originario del Tennessee è diventato famoso per aver vinto la Daytona 500 nel 2011, il giorno dopo il suo 20esimo compleanno! E’ a tutt’oggi il vincitore più giovane della “Great American Race”. Bayne, affetto da sclerosi multipla, è inattivo dal 2018, da quando il team Roush Fenway lo ha appiedato a stagione in corso per fare spazio a Matt Kenseth. Correrà questo weekend con uno Chevrolet schierato dal Niece Motorsports.

E questa era l’ultima notizia di questa settimana: grazie per averci seguito, ed arrivederci ai weekend di gara!

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20