Lebron James trascina i Lakers contro New York

Sesto successivo consecutivo per i Lakers. Portland espugna il Canada Air Centre. Detroit vince di misura a Cleveland. Successi per Thunder e Kings

Western Conference

LEBRON JAMES

Successo sul velluto per i Los Angeles Lakers. Tra le mura amiche dello Staples Center, i gialloviola schiantano i New York Knicks (117-87) e raggiungono le 30 vittorie stagionali. Lakers che ipotecano la vittoria già nel primo tempo (26-21 il 1° quarto, 36-24 il 2)

Nella ripresa i Knicks provano a rientrare in partita (25-23) ma nel finale i padroni di casa dilagano (32-17). Lebron James trascina i Lakers al successo numero 30. L’ex Heat e Cavaliers è autore di 31 punti contro New York. In doppia cifra Kuzma (16 punti), Caldwell Pope (15 punti), Danny Green (11 punti) e Avery Bradley (12 punti)

I Portland Trailblazers compiono l’impresa della nottata, e all’Air Canada Centre battono i Toronto Raptors (99-101). Partono meglio i canadesi, che si portano avanti sia nel primo (24-15) che nel secondo quarto (32-31), con Lowry che ne piazza 17 in 19 minuti, e Ibaka 11 in 16 minuti

Cambia tutto al rientro dagli spogliatoi, quando Portland prima riduce il gap nel terzo quarto (23-22) e poi ribalta il match nel finale (32-21) trascinati dai 21 punti complessivi del duo Carmelo Anthony (10 punti) e Damian Lillard (11 punti). Melo si riprende la scena, piazzando 28 punti contro Toronto. Bene anche Hassan Whiteside (18 punti e 16 rimbalzi), mentre Lillard si ferma a quota 20

Vincono ad ovest anche Oklahoma City Thunder, Memphis Grizzlies e Sacramento Kings. Ad OKC servono i supplementari per vincere a Brooklyn contro i Nets (111-103). La franchigia del Tennessee manda ko al FedExForum i Minnesota Timberwolves (119-112) mentre i californiani vincono a Phoenix contro i Suns (114-103)

Eastern Conference

ANDRE DRUMMOND

Vittoria di misura per i Detroit Pistons. Alla Quicken Loans Arena a prevalere è la franchigia del Michigan (115-113) che la spunta contro i Cleveland Cavaliers. I Cavs si prendono nettamente la prima frazione di gioco (29-27 il 1° quarto, 38-27 il 2°), ma i Pistons si rimettono in carreggiata dopo l’intervallo, e con due quarti da 30-28 e 31-18 (con Derrick Rose che ne piazza 20 in 20 minuti) si prendono la 14esima vittoria stagionale

Andre Drummond è l’MVP del match. Il 26enne di Mount Vernon va in doppia doppia, piazzando 23 punti e 20 rimbalzi contro Cleveland. Ottima prova anche di Derrick Rose (24 punti) mentre i Cavs si affidano a Kevin Love (30 punti) e Collin Sexton (20 punti)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20