La Week 16 di NFL 2020 si apre con un match natalizio ricco di touchdown. Al Superdome di New Orleans, i Vikings fanno di tutto per cercare la vittoria, ma, alla fine, sono i Saints ad avere la meglio. Gli uomini di Sean Payton, trascinati da un Alvin Kamara in ottimo stato di forma, vincono il match con il punteggio di 33-52 e danno un importante segnale in vista della post season. New Orleans, dopo essersi assicurata la qualificazione ai playoff, vince anche la NFC South.

Vikings-Saints: che partita ha fatto Alvin Kamara?

Per Alvin Kamara quella contro i Vikings è, certamente, una partita da ricordare. Il running back dei Saints da un grande contributo ai suoi, mettendo a segno sei rushing touchdown. Prima di lui, nessun altro giocatore in NFL era riuscito in una simile impresa e Kamara, oltre a festeggiare il titolo di campione NFC South con i suoi compagni, può festeggiare il nuovo primato stabilito.

Vikings-Saints, Alvin Kamara segna 6 touchdown.

Vikings-Saints 33-52

Minnesota ha bisogno di una vittoria, per tentare un ultimo assalto ai playoff, e si presenta al Superdome molto agguerrita. I Saints, invece, sono già qualificati e cercano un successo, per archiviare le ultime sconfitte e arrivare con il giusto morale alla post season.

Una partita molto accesa

Già dal primo quarto si intende che la partita è molto combattuta. Le due squadre si affidano ai rispettivi running back, per perforare le difese avversarie. Lo show di Alvin Kamara comincia nel primo quarto, quando il numero 41 segna due touchdown. Per Minnesota, è Dalvin Cook a superare la difesa ed entrare in end zone e i primi 15 minuti si chiudono sul 7-14.

A questo punto, New Orleans segna il field gol, che porta i Saints a staccare gli avversari di 10 punti. I Vikings non si arrendono e vanno a segno con Boone, ma, prima della pausa, Kamara segna il suo terzo touchdown. Le due squadre rientrano negli spogliatoi sul 14-24.

Minnesota regge un quarto, poi crolla

Nel secondo tempo, i Vikings rientrano in campo ancora più aggressivi e accorciano il punteggio con il touchdown di Irv Smith. Poco più tardi, Smith ne conquista un altro, ma prima di questo, Kamara allunga ancora il distacco per New Olreans. Prima di iniziare gli ultimi 15 minuti, il risultato è di 27-31. La squadra di casa si affida ancora a Kamara, per incrementare il proprio vantaggio e portarsi sul 27-38.

I Vikings, che fino a quel momento avevano risposto prontamente ai punti subiti, non riescono più a far breccia nella difesa avversaria. Gli uomini di coach Payton riconquistano il possesso e ci pensa Hill a firmare il touchdown del 27-45. A poco più di tre minuti dalla fine, i Vikings segnano con Thielen e cercano un disperato tentativo di rimonta. Ci pensa ancora Kamara a spegnere le speranze di Minnesota, segnando il suo sesto touchdown del match e fissando il punteggio finale sul 33-52.

Leggi anche: NFL, le partite della Week 16.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20