Gran Premio di Silverstone

Le tre sessioni di prove libere del Gp di Silverstone hanno delineato quello che sarà il weekend di Formula Uno. Una Mercedes che sembra essere di un’altra categoria con Bottas e Hamilton che si sono alternati a comando della griglia. Tempi record quelli registrati dalla vettura nera che in qualifica “rischia” di scendere sotto il minuto e 23 stabilendo l’ennesimo record.

La Ferrari invece, dopo il guasto alla power unit di Sebastian Vettel ha deciso di apportare modifiche anche alla vettura di Charles Leclerc. Il motore endotermico e il turbocompressore sono stati sostituiti con pezzi nuovi rendendo la vettura più affidabile.

Prove libere Gp Silverstone: nuove mescole, macchine scariche

Le tre sessioni di libere ci hanno fornito spunti interessanti da analizzare. In primis, la mescola delle gomme che a differenza dello scorso weekend si presentano con una mescola più morbida. In molti hanno cercato di girare con le rosse ma con molta probabilità le gomme usate per la qualifica saranno le gialle (medie) che danno una maggiore stabilità oltre ad una durata maggiore.

Molte le vetture che con le rosse hanno trovato un ottimo ritmo e sono riuscite ad abbassare drasticamente i loro tempi. Tra le più favorite troviamo la Ferrari, la McLaren e la Renault.In particolare Daniel Ricciardo che nella seconda sessione di libere ha fatto segnare il terzo miglior tempo mettendo in mostra le potenzialità della power unit francese.

Spunto interessante è la scelta del carico aereodinamico. Come la Ferrari nello scorso weekend, anche Red Bull e McLaren hanno deciso di mettere in pista una vettura completamente scarica con ottimi risultati. Ottimi risultati per Lando Norris che nella terza sessione di libere è riuscito a far registrare per ben tre volte il miglior tempo per poi arrendersi allo strapotere Mercedes.

Le qualifiche si apprestano ad essere molto interessanti; ovviamente dalla terza posizione in poi salvo clamorosi colpi di scena. La Mercedes sta monopolizzando la Formula Uno e la prima fila sarà tutta di Hamilton e Bottas. Resta da vedere chi ne avrà di più tra Verstappen, Norris e Leclerc con la sempre presente ombra della Racing Point che alla fine della terza sessione di libere vede occupare la quarta e la quinta posizione.

Avrà molto da lavorare la Ferrari che non riesce a fornire una vettura stabile al quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel. Il tedesco è sotto di più di mezzo secondo dal compagno di scuderia e termina la sua terza sessione di libere in tredicesima posizione.

Tutti contro Racing Point

Durante le prove libere, il tema principale è stato il ricorso che le scuderie presenteranno alla FIA nei confronti della Racing Point. Oltre alla Renault, anche Ferrari, McLaren e a grande sorpresa anche Williams hanno deciso di unirsi contro la scuderia di Lawrence Stroll. Una vera e propria guerra fredda in Formula Uno con la Red Bull che decide di rimanere neutrale per il momento e con Mercedes che inizia ad alzare la voce prima per il patto Concordia e poi per la questione Racing Point.

Le qualifiche del Gp di Silverstone inizieranno alle ore 15.00 e potrete seguirle sul canale 207 della piattaforma SKY.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20