Allo stadio Gigi Marulla il Cosenza vince per 2-0 sul Cittadella e sale a quota 24 punti in classifica, a +6 sulla zona playout. Dopo uno squillo del Cittadella, è la squadra di casa a dominare il gioco. Sopo però nel secondo tempo trova le reti del vantaggio con Sciaudone prima e Tutino (dopo tanta occasioni avute) poi. Finisce così il match del sabato, con il Cittadella che rimane però aggrappata alla zona playoff.

Tutino esulta per la rete del 2-0 a favore del Cosenza

Le formazioni
COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Idda, Dermaku, Legittimo; Bruccini, Palmiero, Sciaudone; Embalo, Tutino, Baez. All.: Braglia
CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Cancellotti, Adorni, Camigliano, Benedetti; Settembrini, Casa, Branca; Schenetti; Moncini, Finotto. All.: Venturato

La cronaca
Il Cittadella, nonostante le difficoltà avute fuori casa in questo nuovo anno, parte meglio con un tiro di Branca, ben respinto da Perina. Piano piano però esce il Cosenza: Embalo cerca la porta, ma sbglia il tiro che diventa un assist per Corsi che si allunga il pallone sciupa una grande occasione. Risponde il Cittadella con Schenetti, ma Idda gli mura ogni possibilità di tiro. In una partita giocata a viso aperto, ancor ai padroni di casa, questa volta però con Palmiero, la cui palla finisce poco fuori dallo specchio di porta. Poi ci prova Tutino a tu per tu con il portiere, ma calcia debole, si rifarà poi successivamente. Di nuovo Palmiero con un lancio lungo verso Embalo che, lanciato verso Paleari, si fa ipnotizzare; un nuovo tentativo di tiro subito dopo fallisce. Il portiere del Cittadella è chiamato ad un altro grande intervento: viene lanciato nuovamente in profondità Embalo, cher serve in profondità Tutino; ma il giocatore napoletano non è ancora pronto per il gol in questo match.

Tutino (Cosenza) in una delle tante occasioni create

Alla ripresa il Cosenza però si porta meritatamente in vantaggio: al 48′ triangolazione perfetto tra Palmiero, Tutino e Sciaudone, che mette a segno l’1-0 per la formazione calabrese. Dopo qualche altra importante chance per il Cosenza, sono gli ospiti a rispondere, ma timidamente. Infatti proprio su azione avversaria, il Cosenza parte in contropiede con Baez che supera difesa e portiere, serve Tutino che questa volta centra la porta; è 2-0 Cosenza al minuto 65. Ancora Tutino protagonista, ma in negativo: da solo davanti alla porta sbaglia una palla gol clamorosa, che poteva chiudere definitivamente la gara. Il Cittadella prova in tutti i modi a riaprirla, ma il Cosenza si impone 2-0.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.