Roethlisberger

Nonostante abbiano recentemente messo sotto contratto Dwayne Haskins, i Pittsburgh Steelers non sono ancora pronti a rinunciare al loro franchise quarterback. Ben Roethlisberger e la società hanno intenzione di lavorare insieme anche nel 2021, per cercare di migliorare i risultati della stagione 2020. Il proprietario Art Rooney II ha pubblicamente dichiarato la volontà di definire un accordo con il giocatore e di farlo il più presto possibile.

Roethlisberger: qual’è la scadenza per definire l’accordo?

La finestra disponibile, per definire il nuovo accordo di Ben Roethisberger, è molto corta. Art Rooney II, attraverso il portale Steelers.com, ha fatto sapere di voler chiudere tutto entro il 17 marzo. Questo per riuscire a sistemare le cose prima dell’inizio ufficiale della stagione 2021 e non rischiare di avere troppi problemi a livello di salary cap.

Ci siamo parlati con Ben durante tutta la off season” – ha dichiarato Rooney II – “e gli abbiamo detto chiaramente di voler continuare con lui, ma dobbiamo fare qualche cosa riguardo il contratto. Dobbiamo farlo adesso, finché il tempo è dalla nostra parte e abbiamo già un’idea di dove andremo con il salary cap, che è l’aspetto più importante in questo momento. È il momento di sederci al tavolo con Ben e discuterne“.

Una rivincita nel 2021

Il ritorno di Ben Roethlisberger anche per la stagione 2021 è il simbolo della voglia di riscatto del quarterback e di Pittsburgh. Gli Steelers, dopo un ottimo avvio di regular season, non sono più sembrati la corazzata di inizio stagione e hanno dovuto dire addio al Super Bowl già nel Wild Card Round, in seguito alla pesante sconfitta contro i rivali dei Cleveland Browns. In merito al rendimento stagionale della squadra e di Roethlisberger durante la passata stagione, Rooney II ha detto:

Pensiamo che Ben abbia giocato ad altissimi livelli lo scorso anno. Abbiamo vinto la divisione e stabilito un nuovo franchise record di vittorie consecutive in apertura di stagione, quindi sono stati ottenuti ottimi traguardi. Ben è rimasto deluso come tutti, nel vedere come si è conclusa la stagione. Quell’ultima partita ha segnato tutti e credo che Ben voglia tornare per potersi riscattare. Sappiamo che ha le abilità per farlo. Il suo braccio è ancora molto forte. Ora dobbiamo pensare a costruire una squadra competitiva intorno a lui“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20