fbpx

UFC 269: Oliveira e Poirier sono pronti alla battaglia

Date:

UFC 269 è alle porte: il campione Charles “Do Bronx” Oliveira e il contendente al titolo Dustin “The Diamond” Poirier sono pronti a mettere in scena una grande battaglia nella gabbia ottagonale dell’Ultimate Fighting Championship. Dunque quest’oggi, nell’appuntamento con la nostra rubrica “UFC NEWS”, andremo in particolare ad analizzare le ultimissime novità da Las Vegas sull’imperdibile card che chiuderà gli eventi numerati del 2021.

UFC 269: Oliveira e Poirier in perfetta forma?

Come anticipato, l’arrivo dell’ultima card numerata del 2021 è ormai imminente. Infatti, nella notte tra sabato 11 e domenica 12 dicembre, i fan italiani potranno finalmente assistere alla straordinaria main card di UFC 269, in diretta dalla T-Mobile Arena di Las Vegas a partire dalle ore 4.00 su DAZN. Tuttavia, nonostante la presenza di un elevato numero di incontri di altissima qualità, è fuori dubbio che la maggior parte dei fan UFC siano in trepida attesa soprattutto per l’eccezionale main event della serata: Charles Oliveira (C) contro Dustin Poirier (numero 1 della divisione pesi leggeri). E dopo la conferenza stampa tenutasi nella giornata di ieri, poche ore fa è arrivato anche il fatidico momento del weigh-in. Il campione brasiliano e il fighter statunitense hanno mostrato una forma eccezionale. Infatti hanno centrato perfettamente il peso facendo registrare rispettivamente 155 e 154.5 libbre.

Charles Oliveira rimarrà campione?

Dalle interviste rilasciate nei giorni scorsi nonché dalla conferenza stampa di ieri, è emerso chiaramente come l’attuale campione dei pesi leggeri non abbia alcuna intenzione di rinunciare alla sua cintura conquistata con tanti sacrifici. Infatti il campione brasiliano, pur mantenendo sempre un enorme rispetto verso il suo sfidante, ha dichiarato a chiare lettere che la cintura rimarrà nelle sue mani. Dall’altra parte, il fighter della Louisiana, è pienamente convinto dei proprio mezzi ed è altrettanto certo di poter strappare il titolo se combatterà al massimo delle sue possibilità. Chi la spunterà? Come visto già nelle news delle scorse settimane, la maggior parte dei fan e degli addetti ai lavori puntano su Dustin Poirier. Gli stessi bookmaker danno come sfavorito (seppur di poco) il campione brasiliano.

Perché Dustin Poirier è ritenuto favorito?

Ma perché il campione brasiliano è dato sfavorito? Poirier è effettivamente più forte? Questo certamente lo sapremo dopo l’incontro. Però adesso possiamo cercare di capire perché la maggior parte dell’opinione pubblica si schieri dalla parte del fighter della Louisiana. Il motivo è molto probabilmente da ricercare nella maggiore popolarità acquisita dal fighter statunitense grazie alle vittorie ai danni di grandi campioni come Max Holloway e Conor McGregor. Infatti a dire di molti, Charles Oliveira nonostante i suoi 40 incontri in carriera (di cui ben 28 in UFC) non avrebbe ancora battuto tanti avversari di alto livello come invece avrebbe fatto Dustin Poirier. Tuttavia, nonostante si tratti di un’opinione legittima, sembra comunque piuttosto anomalo ritenere sfavorito un campione che arriva a questo match con una striscia vincente di 9 incontri. Un fighter, tra l’altro, completo sotto ogni aspetto della lotta nonché detentore di una serie di eccezionali record difficilmente raggiungibili.

UFC 269: non solo Oliveira e Poirier nella grande notte di Las Vegas

Amanda Nunes difende il titolo pesi gallo

Se è vero che Charles Oliveira contro Dustin Porier è certamente il piatto forte della serata, non sono comunque da sottovalutare tutti gli altri eccezionali incontri della card. A cominciare dal co-main event che vedrà impegnata la doppia campionessa Amanda Nunes nella difesa del titolo pesi gallo contro la statunitense Julianna Pena. Entrambe, poche ore fa, sono salite sulla bilancia in ottima forma facendo registrare rispettivamente 134.5 e 135 libbre. Tuttavia se, come analizzato in precedenza, sembra davvero difficile poter pronosticare come andrà a finire tra Charles Oliveira e Dustin Poirier, è invece molto più semplice sbilanciarsi su quest’incontro. Infatti, salvo clamorosi sorprese sempre dietro l’angolo, la campionessa brasiliana non dovrebbe avere problemi a sbarazzarsi della statunitense. Tra le due infatti, almeno sulla carta, sembra esserci un livello notevolmente differente.

Gli altri grandi incontri di UFC 269

A testimonianza della grandezza di questo evento, la conferenza stampa di UFC 269 ha visto protagonisti tutti i fighter della main card. Infatti, prima dei due match titolati, assisteremo a 3 match altrettanto spettacolari. Il primo di questi è quello tra la promessa dei pesi gallo Sean O’Malley (14-1) e il temibile fighter brasiliano Raulian Paiva (21-3). Anche loro in perfetto peso: 135 libbre per entrambi. Dopodiché assisteremo al debutto nei pesi mosca dell’ex campione pesi gallo Cody Garbrandt (12-4) contro Kai Kara-France (22-9). Da sottolineare, a questo proposito, come nel perfetto peso fatto registrare da Cody Garbrandt ci sia anche un po’ d’Italia. Infatti il fighter statunitense è seguito dal Dott. Matteo Capodaglio (storico nutrizionista del nostro Marvin Vettori). Infine, prima dei due match titolati, a scaldare l’ottagono ci pensaranno due grandi pesi welter: Geoff Neal (13-4) contro Santiago Ponzinibbio (28-4).


UFC NEWS: grandi incontri in vista per il 2022


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Verona vs Napoli 2-5: i partenopei dilagano al Bentegodi

Termina il match delle 18.30 al Bentegodi: Napoli vs...

Rangers vs PSV Eindhoven – pronostico e possibili formazioni

Un altro grande incontro europeo si svolgerà martedì 16...

Copenaghen vs Trabzonspor – pronostico e possibili formazioni

Il Copenaghen ospita il Trabzonspor negli ottavi di...

Bodo/Glimt vs Dinamo Zagabria – pronostico e possibili formazioni

Il Bodo/Glimt affronta la Dinamo Zagabria nel turno di...