UFC Fight Night 174 è il secondo evento di questo mese di Agosto targato UFC. Dopo la prestazione da manuale di Derek Brunson, questa domenica nel main event assisteremo ad un match tra due potenti fighter. Derrick Lewis (23-7) sfida uno degli uomini più pericolosi nel ground game mai visti nell’ottagono, Alexey Oleynik (59-13-1).Nel co main event troveremo l’incontro tra Chris Weidman (14-5) ex campione dei pesi medi e l’arcigno Omari Akhmedov (20-4-1).

La main card in diretta da Las Vegas sarà live su DAZN e UFC Fight Pass a partire dalle ore 3.00 di domenica 9 Agosto.

Il resto di questo evento propone alcuni incontri e personalità che non lasceranno l’ottagono senza provare a dare spettacolo. Tra queste Beneil Dariush (18-4-1), Darren Stewart (11-5), Kevin Holland (17-5) e Nasrat Haqparast (11-3).

UFC Fight NIght 174 - Derrick Lewis
Derrick Lewis uno tra i pesi massimi più imponenti

Derrick Lewis riuscirà a mettere KO Oleynik?

Questo è uno di quei match in cui sappiamo con esattezza come si comporteranno i due atleti nell’ottagono. Derrick Lewis è un power puncher, non è uno striker raffinato, tecnico o analitico, ha grande potenza nel suo diretto destro e sa come raggiungere il suo obiettivo. Inoltre, condisce la sua forza con ginocchiate, anche in salto, che danneggiano, ma allo stesso tempo distraggono l’avversario, dal suo pericoloso destro.

Invece, dall’altra parte il 43enne russo è un artista marziale completo con una esperienza infinita ed un cardio fuori dal comune. Il suo obiettivo in ogni suo combattimento è quello di soffocare il suo avversario. Nella sua carriera ha realizzato ben 46 sottomissioni ed una delle sue preferite è la ezekiel choke con tutte le sue variazioni, anche sperimentali. Insomma, uno specialista del submission game come pochi altri nella UFC.

Una delle sottomissioni più incredibili da parte di Oleynik

Lewis proverà a mettere KO il suo avversario il prima possibile, con la sua veemenza. Tentando di alternare le combinazioni di pugni con ginocchiate, sia in clinch che in salto. Più passerà il tempo e più le chance di Alexey cresceranno esponenzialmente. Derrick dovrà gestire con attenzione le sue azioni offensive molto dispendiose a livello energetico ed evitare ad ogni costo di trovarsi a terra. Se cadrà in una trappola o una proiezione di Oleynik difficilmente avrà scampo. Il russo è sistematico e ostinato, troverà un modo per soffocarlo.

Uno dei momenti che ha fatto la storia della UFC, Chris Weidman mette KO la leggenda Anderson Silva

UFC Fight Night 174 – Il resto della card

Nel co main event si daranno battaglia nell’ottagono Chris Weidman e Omari Akhmedov. L’ennesimo tentativo da parte della UFC di ricostruire l’immagine di un ex campione come Weidman, estremamente amato in America. Dopo un crollo delle sue prestazioni che lo hanno portato ad avere un record negativo di cinque sconfitte negli ultimi sei incontri. Akhmedov dal canto suo potrebbe essere lo spietato giudice del definitivo crollo della gloriosa carriera di Chris.

L’ultimo KO firmato Beneil Dariush

Nella main card c’è grande curiosità nel vedere lo scontro tra Maki Pitolo (13-5) e Darren Stewart, che si preannuncia al fulmicotone. Vedremo delle scintille, in un match che ha suscitato poco interesse tra gli analisti, nonostante la sua potenziale spettacolarità.

Inoltre, l’incontro tra Yana Kunitskaya (12-5) e Julija Stoliarenko (9-3-2) potrebbe rivelarsi spumeggiante, in quanto entrambe queste fighter necessitano di una vittoria, magari spettacolare, per risollevare le loro carriere.

Ultimo in ordine di importanza ma match di apertura della card, Beneil Dariush Vs Scott Holtzman (14-3) vede sfidarsi due atleti esplosivi, desiderosi di entrare nel ranking dei pesi leggeri e farsi così strada in una gabbia di leoni.

Nasrat Haqparast mette il punto esclamativo nella sua ultima performance

I preliminari

Nei preliminari tanti sono gli atleti in lizza, alla ricerca di fama e bonus. Nasrat Haqparast è una garanzia nell’ottagono, difficile annoiarsi con lui, come del resto Kevin Holland. Entrambi sono alla ricerca di continuità, ma anche di KO spettacolari come di consueto.

Nei preliminari troviamo anche una vittima del nostro Marvin Vettori, Andrew Sanchez (11-5) il quale torna a combattere dopo l’unanime sconfitta ai punti dello scorso Ottobre, contro il nostro portabandiera più conosciuto nel mondo delle MMA.

Attenzione anche a Justin Jaynes (16-4) e Youssef Zalal (9-2). Justin si trova in una striscia vincente di ben 5 incontri e Youssef di 3, entrambi sono molto motivati nel voler creare intorno a loro un hype, non solo legato ai loro risultati, ma anche alle loro performance.

UFC Fight Night 174 – La card completa

UFC Fight Night 174 – Main Card (live su DAZN e UFC Fight Pass a partire dalle ore 3.00 di Domenica 9 Agosto)

  • Derrick Lewis Vs Alexey Oleynik
  • Omari Akhmedov Vs Chris Weidman
  • Maki Pitolo Vs Darren Stewart
  • Yana Kunitskaya Vs Julija Stoliarenko
  • Beneil Dariush Vs Scott Holtzman

UFC Fight Night 174 – Preliminari (live su UFC Fight Pass a partire dalle ore 0.00 di Domenica 9 Agosto)

  • Tim Means Vs Laureano Staropoli
  • Nasrat Haqparast Vs Alex Munoz
  • Kevin Holland Vs Joaquin Buckley
  • Andrew Sanchez Vs Wellington Turman
  • Gavin Tucker Vs Justin Jaynes
  • Youssef Zalal Vs Pete Barrett
  • Irwin Rivera Vs Ali Alqaisi
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20