Nurmagomedov e White

Il presidente dell’UFC Dana White rimane convinto del fatto che Khabib Nurmagomedov deciderà di tornare nell’ottagono. White ha anche dichiarato che se l’attuale campione dei leggeri UFC opta per il non ritorno, non potrà più reggere la sua categoria. White rivela che le parti che prendono parte al colloquio hanno fissato un altro incontro. Incontro che questa volta sarà a Las Vegas. Esattamente dopo UFC 257, dove le parti discuteranno riguardo la divisione dei pesi leggeri. Questo, al fine di capire se sono emerse delle opzioni che potrebbero convincere la stella russa a tornare nella gabbia nel 2021.


Khabib lascia UFC imbattuto con 29-0


Qual’è il piano di Nurmagomedov e White a Las vegas?

“Khabib verrà a trovarmi a Las Vegas, io e lui andremo a cena”, affermava White. “Khabib ha detto che: L’unica cosa che non farà, sarà quella di ostacolare la divisione. Quindi se deciderà di non combattere contro uno di questi ragazzi, si ritirà”, aggiunge White. White pensa che le circostanze e le pressioni che circondano la vittoria di Nurmagomedov su Justin Gaethje a UFC 254 lo scorso ottobre hanno portato a una decisione affrettata nell’allontanarsi dallo sport.


Khabib Nurmagomedov vs Justin Gaethje un match che taglia fuori McGregor


Quali sono le pressioni che hanno spinto Nurmagomedov a ritirarsi, secondo White?

“Mi sento di dire che sembra avesse deciso di ritirarsi affrontando tonnellate di pressione. Suo padre è appena morto, non ha passato del tempo con la sua famiglia perché era in ritiro. Si è infortunato e ha avuto difficoltà a tagliare il peso a causa dell’infortunio. Entra, combatte e vince anche l’incontro. Credo la decisione che ha preso è condizionata dalla sua momentanea situazione emotiva. Non credo che la sua decisione sia ragionata o pianificata. Quindi vedremo come andrà a finire questo fine settimana”, aggiunge White.


Khabib fortemente intenzionato a battere Gaethje


The Eagle potrebbe tornare se motivato con un degno sfidante

White pensa che ci sia una buona possibilità che Nurmagomedov (29-0 MMA, 13-0 UFC) possa ripensare alla sua decisione se si presentasse la sfida giusta. Il presidente dell’UFC affida agli sfidanti come Dustin Poirier, Conor McGregor, Michael Chandler e Dan Hooker di dare a Khabib un motivo convincente per tornare. “Penso che voglia ancora combattere. Sicuramente pensa al fatto che ha battuto tutti questi ragazzi. Quale sarà la sua prossima sfida? Vediamo come va questa cosa questo fine settimana e se qualcuno si riveli come una buona e convincente sfida“, conclude Dana White.


Khabib vince contro Gaethje per sottomissione


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20