Ramsey
Ramsey Aaron: Credit on Twitter @AaronRamsey
I bianconeri ufficializzano l’ingaggio del centrocampista gallese mentre l’ex Psg sta svolgendo le visite mediche prima della firma del contratto. Due regali da Champions per Maurizio Sarri

Juventus boom, questo inizio ufficiale di calciomercato sorride ai bianconeri: è arrivata infatti in mattinata la firma sul contratto di Aaron Ramsey. Il centrocampista gallese è stato acquistato a parametro zero dopo la fine del suo rapporto con l’Arsenal. In realtà questo avvicendamento era noto da febbraio, così come era stato comunicato in precedenza dalla società campione d’Italia.

Ramsey lascia Londra per approdare a Torino a parametro zero, anche se la Juve ha dovuto comunque pagare 3,7 milioni di euro di oneri accessori per concludere l’operazione. Il nuovo acquisto bianconero – ai box per gran parte della passata stagione per un problema alla coscia – ha avuto già modo di assaporare il mondo Juve: infatti si era già fatto vedere sulle tribune dell’Allianz Stadium di Torino in occasione dell’ultima partita casalinga di campionato. Ramsey ha firmato un contratto di cinque anni con un ingaggio che tra parte fissa e bonus arriverà a 8 milioni di euro.

Senz’altro sarà un acquisto gradito per il neo tecnico Maurizio Sarri: giocatore dalla grande tecnica che garantisce anche un numero elevato di gol grazie ai suoi notevoli inserimenti. I numeri poi non mentono: 65 gol tra campionato e coppe con i Gunners in 11 anni.

Ad ufficializzare il matrimonio tra le parti è stato lo stesso Ramsey tramite i suoi canali social, facendo il pieno di consensi. Infatti è bastato postare la propria foto con la maglia della Juve accompagnato dal messaggio: ‘ Juve, ufficiale’, insieme al solito hashtag #fino alla fine. Tuttavia il giocatore si sta allenando già da qualche giorno alla Continassa sotto la supervisione dello staff sanitario bianconero, che ne sta testando la condizione dopo il grave infortunio.

L’auto-annuncio di Aaron Ramsey sul suo passaggio alla Juventus direttamente dall’account Twitter del calciatore gallese

Ramsey e non solo –

Questo 1 luglio non poteva essere più fecondo per i colori bianconeri: oltre all’annuncio di Aaron Ramsey è arrivato anche quello di Luca Pellegrini, promettente terzino arrivato dalla Roma nell’affare Spinazzola, che ha fatto il percorso inverso.

Tuttavia per Sarri e per il tifo zebrato la notizia più lieta con tutta probabilità arriva da Parigi: questa mattina intorno alle 8:30 è cominciata l’avventura di Adrien Rabiot, forte centrocampista francese arrivato a parametro 0 dal Psg. Altra operazione da sogno del duo Paratici-Nedved, che stanno costruendo un centrocampo da Champions senza mettere mano al portafogli.

Il francese è ora al JMedical per le visite mediche di rito, prima della firma del contratto che lo legherà alla Juventus per le prossime quattro stagioni. Rabiot guadagnerà circa 7 milioni di euro l’anno.

Giocatore dall’indubbio talento, abile anche lui come il suo nuovo compagno di squadra Ramsey negli inserimenti e in zona gol.

L’arrivo di Rabiot al JMedical direttamente dall’account ufficiale Twitter della Juventus



Le altre operazioni: De Ligt nel mirino –

Oltre ai giocatori già annunciati, il quartier generale juventino continua ad essere attivo sul mercato, sia in entrata che in uscita. Parzialmente sistemato il centrocampo, la dirigenza bianconera continua nell’ombra a sognare il ritorno di Paul Pogba sotto la Mole. L’operazione tuttavia non è delle più semplici, a causa dell’elevata base d’asta del calciatore francese.

Ora le maggiori energie sono concentrate su De Ligt: il difensore olandese ha già da tempo l’accordo con la Juventus, anche se restano ancora da limare alcuni dettagli con il suo entourage.

La parte complessa è convincere l’Ajax – da sempre bottega extra lusso – a cedere il perno della sua difesa. La Juve ha già fatto sapere di non essere disposta ad andare oltre i 70-75 milioni di euro. Alla Continassa tuttavia sono fiduciosi: la concorrenza sta pian piano scemando e in più il club fa leva sulla volontà del giocatore di approdare in bianconero. La fumata bianca potrebbe arrivare già nei prossimi giorni.

In caso di arrivo dell’olandese, una spinosa questione riguarderebbe Leonardo Bonucci: il difensore ha già fatto sapere di non voler disputare una stagione da gregario, quindi si sta guardando intorno in cerca di nuove avventure. Tuttavia Sarri non vuole assolutamente privarsi di un giocatore ritenuto fondamentale per il suo gioco.

L’ultimo punto interrogativo riguarda l’attaccante: per l’ex allenatore del Napoli Mandzukic non è imprescindibile, quindi ha già dato ordine a Paratici di lavorare sotto traccia per un’attaccante di primo ordine. Il sogno del tecnico toscano sarebbe Mauro Icardi, ormai ai ferri corti con l’Inter. Tuttavia imbastire una trattativa con il club meneghino è storicamente complicato. Situazione di stallo invece per Gigi Buffon, ma un suo clamoroso ritorno sembra ormai una formalità.

Situazione in uscita –

Definita la cessione di Spinazzola alla Roma, che frutta una plusvalenza monstre di circa 26 milioni di euro. Ormai sul piede di partenza anche Cancelo, per cui si aspetta l’affondo decisivo del Manchester City. Non più intoccabili Khedira, Perin e Mandzukic, mentre tiene sempre banco la questione Dybala.

La Joya – attualmente impegnato in Copa America con l’ Argentina – sarà valutato al suo rientro dalla competizione continentale.

Capitolo plusvalenze: anche questa stagione la Juve chiude con un ottimo tesoretto grazie alle plusvalenze, utili per tenere a distanza il fair play finanziario. Ultima in ordine cronologico quella di Rogerio, riscattato dal Sassuolo per circa 8 milioni di euro.

La scheda di Aaron Ramsey

La scheda di Adrien Rabiot

Fonte: https://www.transfermarkt.it/

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.