Credit: UFC on Twitter

UFC 252 è l’evento che tutti gli amanti delle MMA attendevano da tempo. Il main event tra Stipe Miocic (19-3) e Daniel “DC” Cormier (22-2) andrà non solo a chiudere la trilogia tra questi due straordinari pesi massimi, ma sarà anche l’ultimo incontro della lunga carriera dello stesso Cormier.

La main card sarà in diretta da Las Vegas a partire dalle ore 4.00 di Domenica 16 Agosto su DAZN.

Il co main event vede “Sugar” Sean O’Malley (12-0) vedersela contro l’esperto Marlon Vera (15-6-1), in un incontro che promette scintille. Nel resto della card c’è grande attesa per la sfida tra Junior Dos Santos (21-7) e Jairzinho Rozenstruik (10-1), ed anche per la presenza nell’ottagono di due combattenti come Merab Dvalishvili (11-4) e Jim Miller (32-14).

Le due finalizzazioni dei precedenti episodi tra Miocic e Cormier

L’ultimo capitolo della trilogia…

Dopo due incontri già entrati nella storia delle MMA è arrivata la definitiva resa dei conti. Nel primo incontro Stipe Miocic ha sottovalutato la potenza e la cattiveria di Daniel Cormier finendo intrappolato nella sua dirty boxing. Nel secondo Daniel ha ampiamente sottostimato il cardio e la resilienza di Stipe finendo tramortito dai veementi body shot del quarto round. Domenica a Las Vegas i due si incontreranno consapevoli dei loro mezzi, ma soprattutto del necessario rispetto per l’avversario.

Gli aggiustamenti tattici diverranno fondamentali, come lo sono stati nella seconda sfida per Miocic. Tanti sono gli assi ancora da giocare per entrambi. A partire dal jab di Stipe, potenzialmente devastante, vista l’enorme differenza in allungo. Passando dal wrestling di Cormier, poco sfruttato soprattutto nel secondo incontro da parte di DC, il quale potrebbe rivelarsi la sua arma vincente.

Le migliori finalizzazioni firmate Daniel Cormier

Questo sarà l’ultimo incontro di Cormier, per questo ci aspettiamo arrivi a questo combattimento in una forma strepitosa sia mentale che fisica. Inoltre, la sfida si svolgerà nel centro APEX della UFC dove l’ottagono, al fine di aumentare lo spettacolo, è del 44% più piccolo rispetto alle misure standard. Questo è un grosso vantaggio per Cormier ed il suo stile, anche se quel quarto round del secondo incontro tra i due ci ha mostrato, quanto Miocic possa essere devastante una volta trovato un varco nella difesa avversaria.

Sarà un nuovo sensazionale episodio dello Sugar Show?

UFC 252 – Il resto della card

Sean O’Malley, ormai è una star della UFC. La riprova è il ritrovarsi nel co main event di una delle card più importanti della storia della MMA. Si scontrerà con un veterano, uno sciacallo dell’ottagono come Marlon Vera, un fighter mai finalizzato, mai messo TKO/KO. Quindi più che mai, se lo Sugar Show continuerà anche in questa occasione, le porte dei top five della divisione gallo gli verranno spalancate e da lì il passo verso il titolo sarà davvero molto breve.

Non si parlerà il potente e pesante linguaggio dei pesi massimi solo nel main event, ma anche nella affascinante sfida tra Junior Dos Santos e Jairzinho Rozenstruik. Un incontro importante per entrambi gli atleti. Da una parte Jairzinho si deve riprendere dalla pesante e fulminea sconfitta contro Francis Ngannou. Dall’altra l’ex campione Junior Dos Santos deve rifarsi dopo due sconfitte consecutive.

L’incredibile potenza di Jairzinho Rozenstruik

Occhi puntati sul ground and pound del georgiano Merab Dvalishvili e la sua striscia di 4 vittorie consecutive che sfiderà un veterano della categoria dei pesi gallo come John Dodson (21-11). Grande attenzione anche al fratello del più famoso Gilbert Burns, Herbert Burns (11-2) che ha già dimostrato di essere molto spettacolare nell’ottagono e che combatterà contro Daniel Pineda (26-13-2), vecchia conoscenza della UFC.

UFC 252 - Jim Miller
Il veterano Jim Miller guida i preliminari Credit: Kevin Jairaj-USA TODAY Sports

I preliminari

L’incontro che guida la card preliminare è il combattimento tra il veterano e recordman in UFC Jim Miller contro Vinc Pichel (12-2). Se Jim come ormai solito fare, regalerà al mondo delle MMA una prestazione da urlo, potrebbe collezionare il 13esimo bonus in denaro della sua carriera, entrando a far parte così di in una ristretta elite di fighter spettacolari come Nate Diaz, Joe Lauzon e Donald Cerrone.

Sempre nei preliminari sarà interessante vedere Felice Herrig (14-8) provare a scalare nuovamente il ranking dei pesi paglia dopo due sconfitte consecutive. In un match che la vede opporsi alla pericolosissima cintura nera di Jiu Jitsu brasiliana Virna Jandiroba (15-1).

I preliminari avanzati

I primi incontri di questa card, in esclusiva su UFC Fight Pass, vedranno ben quattro esordienti in UFC. Tra queste nuove promesse, Kai Kamaka III (7-2) è quella che ci ha intrigato di più. Questo giovane fighter hawaiano, che ha già militato in Bellator ed LFA, potrebbe rivelarsi una new entry di spessore per la categoria dei pesi piuma.

UFC 252 – La card completa

UFC 252 – Main Card (live su DAZN a partire dalle ore 4.00 di Domenica 16 Agosto)

  • Stipe Miocic Vs Daniel Cormier (per la cintura dei pesi massimi)
  • Sean O’Malley Vs Marlon Vera
  • Junior Dos Santos Vs Jairzinho Rozenstruik
  • Herbert Burns* Vs Daniel Pineda
  • John Dodson Vs Merab Dvalishvili

UFC 252 – I preliminari (live su UFC Fight Pass a partire dalle ore 2.00 di Domenica 16 Agosto)

  • Jim Miller Vs Vinc Pichel
  • Felice Herrig Vs Virna Jandiroba
  • TJ Brown* Vs Danny Chavez
  • Livinha Souza Vs Ashley Youder

UFC 252 – Preliminari Avanzati (live su UFC Fight Pass a partire dalle ore 1.00 di Domenica 16 Agosto)

  • Chris Daukaus Vs Parker Porter
  • Kai Kamaka III Vs Tony Kelley

Aggiornamento ore 19.53 14/08/2020: Tutti i match sono ufficiali, i soli a non tagliare il peso entro i limiti delle loro divisioni sono TJ Brown e Herbert Burns.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20