Colpaccio Sassuolo! La Viola cade in casa

Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia, la Fiorentina rimedia un’altra sconfitta pesante, soprattutto perché avvenuta tra le mura di casa. Nel posticipo del monday night si presenta, al Franchi, un Sassuolo più incisivo e più pericoloso sotto porta. Decisivo Berardi, che firma il goal che da la vittoria alla squadra di De Zerbi e consente ai Neroverdi di superare in classifica la squadra di Montella.

La Viola, forse ancora stordita per l’eliminazione dalla coppa, non crea troppi pericoli alla retroguardia ospite e Veretout si vede anche respingere il rigore, ottenuto pochi minuti dopo aver subito lo svantaggio.

FORMAZIONI

FIORENTINA 3-5-1-1

Lafont

Pezzella, Milenkovic, Laurini

Biraghi, Fernandes, Veretout, Dabo, Mirallas

Chiesa

Muriel

All. Montella

A disposizione: Gerson, Montiel, Norgaard, Ghidotti, Ceccherini, Hancko, Beloko, Vlahovic, Brancolini, Simeone, Benassi, Hugo

I giocatori del Sassuolo esultano per la rete decisiva di Berardi

SASSUOLO 3-4-1-2

Consigli

Ferrari, Peluso, Demiral

Rogerio, Bourabia, Magnanelli, Lirola

Sensi

Babacar, Berardi

All. De Zerbi

A disposizione: Marlon, Adjapong, Brignola, Matri, Di Francesco, Lemos, Duncan, Duricic, Pegolo, SernicolaSatalino, Boga

PRIMO TEMPO

La prima occasione pericolosa, per i neroverdi, arriva al 13′. Lirola crossa rasoterra, Lafont respinge sui piedi di Berardi, che calcia a colpo sicuro ma viene murato da Milenkovic. Al 27′ Lirola mette un altro pallone invitante nell’area Viola, ma né Babacar né Rogerio riescono a ribadirlo in rete. Al 31′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Babacar prolunga sul secondo palo per Bourabia. La conclusione del centrocampista viene respinta, sulla linea di porta, da Laurini. Al 37′ arriva il meritato vantaggio dei neroverdi. Sensi serve Berardi al limite dell’area. L’azzurro calcia, col sinistro, e la conclusione, deviata da Pezzella, non lascia scampo a Lafont.

I festeggiamenti di Berardi dopo il goal

È immediata la reazione dei padroni di casa, che, appena un minuto dopo, conquistano un calcio di rigore per una trattenuta di Peluso su Chiesa. Dal dischetto si presenta Veretout, che non angola bene il pallone e si vede respingere il penalty dall’estremo difensore neroverde.

I compagni esultano con Consigli, dopo che il portiere ha respinto il penalty di Veretout

Il Sassuolo crea un altro brivido verso lo scadere di tempo. Al 44′ è Berardi a servire Sensi, che calcia, col sinistro, ma il tiro viene respinto da Lafont.

SECONDO TEMPO

La Viola prova a reagire e a cercare il pari. Al 56′ Chiesa calcia, a giro, col mancino, ma Consigli si distende e mette in angolo. Dall’angolo Viola, riparte il Sassuolo. Berardi ritarda troppo il passaggio a Babacar e l’azione viene fermata da Laurini, che mette in corner. Sugli sviluppi del corner, Lirola riceve la sfera e mette un cross basso, su cui si avventa Demiral, che mette il pallone in rete. Arriva però la segnalazione dalla VAR room e dopo un lungo check, il direttore di gara annulla la rete, per fuorigioco del difensore neroverde.

All’80’ si rende ancora pericoloso il Sassuolo, con Rogerio, che conclude, di sinistro, da dentro l’area. Lafont respinge il tiro. Al 95′, sull’ultimo calcio di punizione a disposizione, Veretout scodella in area. Il pallone arriva sui piedi di Muriel, che incrocia, mandando il pallone sul fondo.

MARCATORI: 37′ Berardi

SOSTITUZIONI

FIORENTINA: 45′ Beloko per Dabo e Gerson per Mirallas, 75′ Simeone per Fernandes

SASSUOLO: 70′ Boga per Babacar, 82′ Duncan per Sensi, 92′ Matri per Berardi

AMMONIZIONI

FIORENTINA: Laurini, Pezzella, Beloko

SASSUOLO: Peluso

Ecco i link degli altri articoli che parlano della stagione del Sassuolo:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.