Finisce 0-0 il derby emiliano tra Sassuolo e Parma. I neroverdi creano più occasioni, che però non riescono a sfruttare per il poco cinismo e le parate di un ottimo Sepe. È bravo anche Consigli a salvare il risultato, parando il rigore calciato da Ceravolo.

FORMAZIONI

SASSUOLO 4-3-3

Consigli

Peluso, Ferrari, Demiral, Lirola

Bourabia, Magnanelli, Locatelli

Boga, Matri, Berardi

All. De Zerbi

A disposizione: Rogerio, Odgaard, Duricic, Magnani, Pegolo, Lemos, Brignola, Babacar, Duncan, Sernicola, Di Francesco, Sensi

PARMA 4-3-3

Sepe

Dimarco, Gagliolo, Iacoponi, Gazzola

Barillà, Scozzarella, Rigoni

Kucka, Ceravolo, Siligardi

All. D’Aversa

A disposizione: Schiappacase, Sprocati, Gobbi, Bastoni, Dezi, Brazao, Stulac, Diakhaté, Pepin, Gervinho, Frattali

PRIMO TEMPO

Il Sassuolo passa in vantaggio, grazie a una conclusione ravvicinata di Matri, ma la segnalazione del VAR smorza la gioia del Mapei Stadium. Dopo il controllo al monitor, il direttore di gara annulla la rete, per posizione irregolare del centravanti. Al 12′ inizia a farsi vedere Boga, con una conclusione, di destro, su cui Sepe si fa trovare pronto. Al 18′ Peluso pesca Matri che, a sua volta, mette il pallone in area per Bourabia. Il colpo di testa del centrocampista termina sopra la traversa. Ancora Boga, al 30′, fa paura al Parma. L’esterno riceve palla, in posizione defilata, e calcia a incrociare, colpendo il legno, dopo aver battuto Sepe. Al 34′ si fa vedere anche Berardi, con un tiro dalla distanza, che non centra lo specchio della porta. Al 38′ gli ospiti si fanno vedere in avanti e conquistano un calcio di rigore. Il direttore di gara è chiamato al monitor del VAR per il check, ma, dopo la revisione, la sua decisione non cambia. Dal dischetto va Ceravolo, che si fa ipnotizzare da Consigli, fallendo il tiro dagli undici metri.

SECONDO TEMPO

Il Sassuolo, dopo la paura per il penalty subito, riparte subito all’attacco. Al 49′ Berardi calcia, in area, una punizione, su cui arriva Ferrari, che fa da sponda per Peluso. Il colpo di testa è indirizzato verso l’angolino, ma Sepe, con un prodigioso tuffo, ci arriva e respinge la sfera. Al 56′ l’estremo difensore del Parma compie un altro miracolo, questa volta su Berardi. Dopo una respinta non perfetta dello stesso Sepe, la sfera finisce sui piedi dell’esterno neroverde, che prova la conclusione angolata, da pochi passi. Sepe è reattivo e sventa anche questa minaccia. Al 63′, su un’altra punizione, messa in mezzo da Berardi, si avventa Ferrari, mandando il pallone a fil di palo. Al 73′ si rivede Matri, con un tiro da centro area. La palla viene deviata da Gagliolo e termina in corner. All’80’ Sensi sfrutta un’imprecisione di Gagliolo, in uscita, e calcia verso la porta, mandando il pallone di poco a lato. All’88’ si rende pericoloso il Parma, con Dimarco, che prova il tap in su una respinta corta di Consigli, ma manda il pallone sul fondo. È ancora Dimarco a rendersi pericoloso, nel recupero, con una potente conclusione da fuori area, al termine di un’azione personale. La sfera esce, non troppo lontana dall’incrocio dei pali.

SOSTITUZIONI

SASSUOLO: 61′ Sensi per Bourabia, 73′ Babacar per Matri, 89′ Duricic per Locatelli

PARMA: 45′ Gervinho per Siligardi, 55′ Sprocati per Rigoni, 79′ Bastoni per Ceravolo

AMMONIZIONI

SASSUOLO: Matri, Ferrari, Sensi

PARMA: Scozzarella, Dimarco

Per consultare i precedenti risultati dei Sassuolo e Parma:

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.