È stato un kickoff 2020 amaro per gli Houston Texans, che ricominciano la nuova stagione in NFL nel modo in cui è terminata l’ultima.

Dopo un primo quarto in cui l’attacco di Andy Reid rimane a secco, i Chiefs non fanno sconti e si portano a casa la prima vittoria del 2020. Houston non riesce a ripetere il gioco messo in mostra nel primo quarto, non riuscendo più a fare punti, per i due quarti successivi. I 13 messi a segno nell’ultimo quarto non bastano ai ragazzi del coach O’Brien per evitare la sconfitta.

KICKOFF 2020, HOUSTON TEXANS-KANSAS CITY 20-34

PRIMO QUARTO 7-0

Deshaun Watson e la sua linea d’attacco, dopo un primo drive da dimenticare, riescono a mettere in difficoltà la difesa dei Chiefs. Ci pensa Brandin Cooks a macinare yards per avvicinarsi alla end zone, mentre a David Johnson va l’onore del primo touchdown di questa stagione. Il running back di Houston, dalle 20 yards, trova il corridoio giusto, nella difesa dei Chiefs, puntando dritto alla meta.

Al suo secondo drive, nel kickoff 2020 Patrick Mahomes inizia a ingranare, conquistando yards con passaggi corti per Watkins, Kelce e il rookie Edwards-Helaire.

SECONDO QUARTO 0-17

A pochi passi dalla end zone dei Texans, Mahomes non sbaglia l’appuntamento con il touchdown, messo a segno da Travis Kelce. A completare l’opera della linea d’attacco ci pensa la difesa, mettendo in seria difficoltà Watson e riconquistando subito la palla per Mahomes.

Il quarterback di Kansas City prende yard e fa passare secondi, grazie alle corse di Edwards-Helaire. Arrivato sulle 10 yards, il numero 15 pesca Sammy Watkins a pochi passi dalla linea. Il wide receiver si gira e si gira e punta al touchdown. Dopo il review, però, il touchdwon viene annullato, perché il numero 14 poggia a terra il gomito prima di superare la linea. L’attacco di Kansas riparte da 1 yard e, questa volta, Watkins chiude l’azione e trova i 6 punti.

Prima della fine del tempo, i Texans si portano in zona field goal, senza riuscire a trasformarlo. Nel drive successivo, ci pensano invece i Chiefs a trovare il calcio da tre punti e chiudere il secondo quarto con uno schiacciante 0-17.

TERZO QUARTO 0-7

All’inizio del secondo tempo arriva il primo touchdwon in NFL per Edwards Helaire. Il rookie da LSU elude i placcaggi della difesa di Houston e, dopo una corsa di 30 yards, si prende i 6 punti.

Watson continua a essere molto in difficoltà, contro la solidità della difesa di Kansas City. Anche in questo drive, il QB di Houston non riesce a mandare i suoi a punti.

ULTIMO QUARTO 13-10

L’ultimo quarto si apre con l’intercetto di L’Jarius Sneed. Watson, sotto la pressione portata da Tyrann Mathieu, sbaglia il lancio, che finisce tra le braccia di Sneed. Il cornerback ha campo per correre e porta la palla fino alle 20 yards di Houston.

Mahomes riparte da un’ottima posizione e riesce a chiudere il drive, trovando il passaggio vincente per Hill.

Con il punteggio sul 7-31, la difesa dei Chiefs inizia a concedere qualcosa all’attacco avversario. Watson, dopo due quarti a secco di punti, riesce a guidare un buon drive, che si chiude col touchdown di Akins. La linea d’attacco di Houston non riesce, però, a completare la trasformazione da due punti.

Dopo aver fermato con successo il drive di Kansas City, i Texans tornano ad attaccare. Watson completa un altro buon drive e lo chiude, dalla goal line, portando la palla fino alla end zone per il touchdwon.

L’ultimo drive della partita è per Mahomes. I Chiefs gestiscono i due minuti e mezzo ancora da giocare con esperienza, trovando gli ultimi tre punti del match con un field goal.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20