ONE on TNT I – Il primo evento della promotion asiatica in prime time in America non ha deluso per quanto riguarda spettacolarità e colpi di scena. Adriano Moraes è il primo fighter nella storia delle MMA a mettere Knockout Demetrious Johnson, per un risultato storico. Mentre invece Eddie Alvarez viene squalificato per una serie di pugni nella nuca ai danni di Iuri Lapicus.

Il resto degli incontri sono stati esplosivi. A partire dal solito Rodtang Jitmuangnon che con la consueta aggressiva prestazione domina il suo avversario nella Muay Thai. Estremamente coinvolgenti tutte le fight della Lead Card, nella quale Reug Reug e Raimond Magomedaliev hanno regalato grandi performance.

Le ginocchiate a terra in ONE sono legali, Adriano Moraes lo sa bene

Riuscirà Demetrious Johnson ad avere un altro shot per la cintura?

Il percorso in ONE di Demetrious Johnson era stato impeccabile, come gran parte della sua carriera. Ma questa notte non è riuscito a conquistare anche la cintura dei pesi mosca della promotion asiatica. Si perchè dall’altra parte si è trovato un avversario con un talento simile al suo, capace di qualsiasi cosa nell’ottagono, ma soprattutto con un’altezza e un allungo incredibili per la categoria, come Adriano Moraes.

Nel primo round, Moraes è in controllo stando al di fuori del range di Demetrious Johnson e ruotando intorno all’asso americano evitando la sua pressione; fino a quando riesce a portarlo a terra tentando per due volte la sottomissione. Nel secondo round il pressing di Johnson aumenta, ma Moraes è pronto in rimessa. Infatti, coglie con un montante d’incontro l’ex campione della UFC e poi chiude l’incontro con una ginocchiata a terra, legale in ONE. Un risultato molto prestigioso per il brasiliano, che si è detto, nelle interviste post match, aperto anche per un rematch con Johnson.

Il momento della squalifica di Eddie Alvarez

ONE on TNT I – Gli altri incontri

Purtroppo l’attesa sfida tra Eddie Alvarez e Iuri Lapicus finisce nei primissimi minuti dato che dopo un riuscito takedown ai danni di Lapicus, Alvarez lascia partire una serie di colpi alla testa, non rendendosi conto che stava colpendo la nuca del suo avversario, nonostante un richiamo dell’arbitro. Iuri ad un certo punto crolla da una posizione semi eretta a terra, l’arbitro ferma l’incontro ed alla fine decide di squalificare Alvarez.

Negli incontri delle altre discipline presenti in questa card Rodtang Jitmuangnon nella Muay Thai dimostra di essere un fenomeno dell’arte degli otto arti con una vittoria netta ed incontestabile contro Danial Williams. Mentre invece Enriko Kehl nella Kickboxing da vita ad un incontro pazzesco ad altissima intensità, che vince per decisione non unanime contro Chingiz Allazov.

Tornando alle MMA, nell’incontro di apertura Omar “Reug Reug” Khane dimostra, come se ce ne fosse stato bisogno, di essere un vero e proprio caterpillar, vincendo per TKO nel primo round. La sua potenza, la sua foga, la sua voglia di mettere KO l’avversario, come una vera e propria valanga è inarrestabile. Per Patrick Schmid non c’è scampo sin dai primi secondi e vani sono stati i tentativi di contenere Khane.

La travolgente azione di Omar Khane

ONE on TNT I – Tutti i risultati

Main Card

  • MMA – Adriano Moraes sconfigge Demetrious Johnson via KO (secondo round – pesi mosca)
  • MMA – Iuri Lapicus sconfigge Eddie Alvarez via squalifica (primo round – pesi leggeri)
  • Muay Thai – Rodtang Jitmuangnon sconfigge Danial Williams via decisione unanime (catchweight)

Lead Card

  • MMA – Raimond Magomedaliev sconfigge Tyler McGuire via decisione unanime (pesi welter)
  • Kickboxing – Enriko Kehl sconfigge Chingiz Allazov via decisione non unanime (pesi piuma)
  • MMA – Oumar Khane sconfigge Patrick Schmid via TKO (primo round – pesi massimi)

35 Top Players per la diversità nello sport

UFC on ABC 2 – Anteprima – Vettori Vs Holland

NFL – I prospetti del draft 2021: Cornell Powell


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20