La quattordicesima settimana di NFL 2020 vede qualificarsi altre due franchigie agli ormai imminenti playoff. Insieme a Saints e Chiefs, che hanno assicurato la propria presenza in post season già in Week 13, anche gli Steelers e i Packers approdano alla fase successiva della stagione. Per Kansas City, questa settimana, è arrivato un altro importante risultato. In seguito alla vittoria contro i Dolphins, gli uomini di Reid vincono, anche quest’anno, la AFC West. Fanno lo stesso, in NFC North, i Green Bay Packers.

Quattordicesima settimana: Giants ancora in buona condizione?

Cardinals-Giants 26-7. I Cardinals pongono un freno al buon momento dei Giants. La difesa di New York riesce, in un primo momento, a limitare l’attacco avversario, che prende definitivamente il sopravvento nel secondo quarto. Il reparto offensivo dei Giants, invece, sbatte contro la difesa dei Cardinals e porta a casa solo un touchdown.

Kansas City si risveglia nel secondo quarto

Chiefs-Dolphins 33-27. I Dolphins le provano tutte, ma, al Sun Life Stadium, passano i Chiefs. Miami gioca un gran primo quarto, dove si porta sullo 0-10 e limita al meglio le iniziative di Mahomes. Poi, Kansas City si risveglia ed entra in partita, schiacciando i padroni di casa per i successivi due quarti. Negli ultimi 15 minuti, gli uomini di Flores, sotto per 30-10, provano a cercare la rimonta, ma i Chiefs resistono e portano a casa la 12a vittoria.

Quattordicesima settimana: Titans, Bears e Cowboys sul velluto

Titans-Jaguars 31-10. Vittoria facile per i Titans, che, a Jacksonville, passano per 31-10. Apre subito la gara A.J. Brown e quando comincia ad accendersi anche Henry, i Jaguars crollano. Tennessee gioca un ottimo primo tempo e, nel terzo quarto, chiude definitivamente la partita.

Texans-Bears 7-36. I Bears ritrovano la vittoria e un momento di serenità, dopo la lunga serie negativa. Di fronte a loro, ci sono dei Texans spenti, che non entrano mai in partita. Chicago indirizza subito la gara a suo favore, per poi continuare a segnare e allungare il distacco. Ottima la prova della difesa dei padroni di casa, brava a lasciare pochissimo spazio a Deshaun Watson.

Cowboys-Bengals 30-7. Andy Dalton torna a Cincinnati e sfida i suoi ex Bengals. I Cowboys, al Paul Brown Stadium, passano senza particolari problemi, vincendo con il punteggio di 30-7, mai messo in discussione dai padroni di casa.

Passano Broncos e Buccaneers

Broncos-Panthers 32-27. Denver difende il vantaggio fino alla fine e porta a casa il successo. A una fase di domino dei Broncos, segue un ultimo quarto molto accesso, in cui i Panthers si fanno molto vicini alla rimonta. È il tipo di situazione che Denver ha dimostrato, diverse volte quest’anno, di poter gestire. Infatti, anche questa volta i Broncos rialzano la testa, nel momento migliore dei Panthers, e vanno a chiudere il match.

Vikings-Buccaneers 14-26. Brady, dopo un inizio complicato, riesce a entrare in partita e lanciare i Bucs verso l’ottava vittoria di questa stagione. Anche il resto della squadra si rialza, dopo il touchdown di Minnesota, e rimonta, per poi prendere il largo. Cousins e i Vikings sbattono contro la difesa di Tampa, compatta e aggressiva, come dimostrano i sei sacks portati sul quarterback avversario.

Una solida vittoria

Jets-Seahawks 3-40. Seattle si scrolla di dosso la sconfitta rimediata nel faccia a faccia con i Giants e non sbaglia la gara contro i Jets. Al Century Link Field, i Seahawks dominano dall’inizio alla fine e infliggono un’altra pesante sconfitta ai Jets.

Un passo verso i playoff. Washington sogna la post season

Colts-Raiders 44-27. I Colts conquistano la nona vittoria stagionale e fanno un passo in avanti verso l’approdo ai playoff. Per Las Vegas, ora a 7-6, il cammino verso la post season si fa sempre più difficile.

Football Team-49ers 23-15. Washington vince ancora e può davvero sognare un ritorno alla post season. Il Football Team soffre, nel primo quarto, poi si rialza grazie a un’ottima prestazione della difesa, guidata dal rookie Chase Young, autore di una grande prova. Nel secondo tempo, la squadra di Ron Rivera tiene alta la concentrazione ed espugna il Levi’s Stadium.

Grande prestazione di Chase Young nella quattordicesima settimana di NFL 2020.

Hurts ripaga la fiducia

Saints-Eagles 21-24. Alla prima partita da titolare, Jalen Hurts ripaga la fiducia di Pederson e guida gli Eagles alla vittoria. Tutta la squadra sembra trasformata e, nel primo tempo, lascia a secco i Saints e si porta sullo 0-17. Quando, nel secondo tempo, New Orleans è vicina alla rimonta, Philadelphia esce da una situazione difficile e segna il touchdown del 14-24, che chiude i conti. Gli ospiti segnano altri sette punti, ma troppo tardi per sperare in una rimonta.

Quattordicesima settimana: una vittoria per il morale. Green Bay non sbaglia

Falcons-Chargers 17-20. Nel secondo tempo, i Chargers riacciuffano una partita, che sembrava essere in controllo dei Falcons. Los Angeles ribalta, negli ultimi secondi, il 17-10 della prima frazione di gara. A 40 secondi dalla fine, Michael Davis intercetta su Ryan e fa riconquistare la palla ai Chargers. Herbert porta i suoi in field gol range e i padroni di casa ribaltano il risultato.

Packers-Lions 31-24. Green Bay vince lo scontro di conference, contro dei Lions trasformati dopo il cambio di gestione. Detroit ci prova, ma i Packers fanno valere tutta la loro superiorità e conquistano il decimo successo, andando a insidiare i Saints per un posto privilegiato ai playoff.

Steelers di nuovo ko

Steelers-Bills 15-26. La partita tra Bills e Steelers è molto bloccata, all’inizio. Pittsburgh ci mette la sua solita difesa rocciosa, ma Buffalo tiene testa il più possibile. È proprio la retroguardia, alla fine del primo tempo, a risollevare le sorti dei Bills e lanciarli verso la decima vittoria in questa stagione. Nel secondo tempo, l’attacco guidato da Josh Allen diventa più efficace e, quando anche Diggs entra in partita, la difesa degli Steelers inizia a tentennare. Buffalo si porta sul 7-23 e, dopo aver subito il secondo touchdown da Pittsburgh, difende il vantaggio e porta a casa il successo.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20