UFC Fight Night 189 – A Las Vegas è stata una Fight Night memorabile, con tanti momenti spettacolari. Nel main event Jairzinho Rozenstruik vince nel primo round contro Augusto Sakai grazie al suo surreale knockout power. Nel co main event Marcin Tybura raggiunge la vittoria via TKO nel primo round, per la sua quinta vittoria consecutiva nei pesi massimi.

Negli altri incontri è stata la sfida tra Santiago Ponzinibbio e Miguel Baeza a prendersi il centro della scena. Uno scontro incredibile finito nelle mani dei giudici che hanno assegnato una potenziale Fight of the Year, con merito, ad un Ponzinibbio tornato ad essere uno dei più pericolosi welter dell’intero roster UFC.

Jairzinho Rozenstruik vince via TKO!

Jairzinho Rozenstruik avrà la sua rivincita contro Francis Ngannou?

La strada è ancora lunga prima di sfidare nuovamente il campione, ma un primo pesante mattone è già stato messo. Jairzinho Rozenstruik è tornato a fare quello che sa fare meglio, ovvero mettere KO i suoi avversari nel primo round. Augusto Sakai era un avversario temibile, completo e molto più tecnico di lui sotto molti aspetti. Ma quando hai quel KO power basta davvero poco e diventa tutta una questione di timing.

Infatti il TKO è avvenuto ad un secondo dalla fine del primo round, proprio a filo di sirena. Dopo alcune fasi di studio in cui Rozenstruik è sembrato più attivo di Sakai, evidentemente timoroso, quasi impaurito, nell’ultimo minuto Rozenstruik ha fatto salire la pressione. Così, a dieci secondi dalla fine della ripresa, prima colpisce il suo rivale al corpo, poi con un doppio gancio sinistro e un devastante destro alla tempia, chiude la contesa in modo devastante.

Alcune fasi di uno delle più belle fight di questo 2021, Ponzinibbio Vs Baeza

UFC Fight Night 189 – Il resto della main card

Nel co main event Marcin Tybura si conferma un peso massimo destinato ad entrare nella top 5, grazie ad una vittoria per TKO via ground and pound contro Walt Harris nel primo round. Un incontro iniziato non bene per Tybura che ha subito pesanti colpi da parte di Harris. Ma dopo essere scampato dal peggio, ha ribaltato la situazione portando a terra Harris acquisendo una posizione dominante attraverso la quale a chiuso il match con una incessante pioggia di pugni.

Tutti attendevano la sfida tra Santiago Ponzinibbio e Miguel Baeza, infatti è stato un combattimento eccezionale, uno dei più belli di questo 2021, combattuto colpo su colpo a ritmi incredibili. E’ Santiago Ponzinibbio a vincere grazie al suo cuore e ad una determinazione senza precedenti. L’argentino è tornato a mostrare quello che anni fa, prima di una serie di complicazioni fisiche lo mettessero ai box, lo avevano reso un top contender nei pesi welter. Una rinascita vera e propria.

Nonostante la straordinaria capacità di incassare colpi il serbo Dusko Todorovic viene sconfitto da un ottimo Gregory Rodrigues che ha dimostrato con i fatti di essere un artista marziale completo. Invece, Montana De La Rosa sfrutta a pieno il suo wrestling contro la pericolosa Ariane Lipski, capendo, sin dai primi minuti, che non può competere con lei nello striking. Così la De La Rosa porta a terra la sua avversaria, fino al clamoroso TKO nel secondo round attraverso un incontenibile ground and pound.

Il momento della vittoria per Ilir Latifi

I preliminari

Nei preliminari arrivano buone nuove per i fan delle MMA europee, a partire dalla vittoria agguantata da Ilir Latifi contro Tanner Boser. Un risultato sudato per Latifi che è riuscito a convincere i giudici soprattutto grazie ai suoi takedown nel primo e nel terzo round. Un altra performance europea di livello è stata quella di Manon Fiorot che con il suo striking preciso e potente ha messo TKO Tabatha Ricci, con disarmante facilità. Per la Fiorot una vittoria che la porta ad essere una contender a tutti gli effetti nei pesi mosca femminili.

Superlative in questi preliminari le prove di Muslim Salikhov e Kamuela Kirk. Salikhov ha letteralmente impressionato per forza fisica e determinazione, surclassando sotto ogni aspetto un veterano come Francisco Trinaldo. Mentre Kirk ha dovuto sudare un po’ di più con Makwan Amirkhani, ma alla fine è riuscito a controllare il suo avversario limitando il suo grappling e sfoderando un cardio davvero invidiabile.

Manon Fiorot stupisce ancora!

UFC Fight Night 189 – La card completa

UFC Fight Night 189 – Main Card

  • Jairzinho Rozenstruik sconfigge Augusto Sakai via TKO (primo round – pesi massimi)
  • Marcin Tybura sconfigge Walt Harris via TKO (primo round – pesi massimi)
  • Roman Dolidze sconfigge Laureano Staropoli via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27 – pesi medi)
  • Santiago Ponzinibbio sconfigge Miguel Baeza via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28 – pesi welter)
  • Gregory Rodrigues sconfigge Dusko Todorovic via decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28 -pesi medi)
  • Montana De La Rosa sconfigge Ariane Lipski via TKO (secondo round – pesi mosca femminili)

UFC Fight Night 189 – Preliminari

  • Ilir Latifi sconfigge Tanner Boser via decisione non unanime (29-28. 27-29, 29-28 – pesi massimi)
  • Muslim Salikhov sconfigge Francisco Trinaldo via decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27 – pesi welter)
  • Kamuela Kirk sconfigge Makwan Amirkhani via decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28 – pesi piuma)
  • Mason Jones Vs Alan Patrick dichiarato NO CONTEST a causa di un eye poke nel secondo round (pesi leggeri)
  • Manon Fiorot sconfigge Tabatha Ricci via TKO (secondo round – pesi mosca femminili)
  • Sean Woodson sconfigge Youssef Zalal via decisione non unanime (28-29, 29-28, 29-28 – pesi piuma)
  • Claudio Puelles sconfigge Jordan Leavitt via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28 – pesi leggeri)

Bonus:

  • Fight of the Night: Santiago Ponzinibbio Vs Miguel Baeza (entrambi i fighter vincono $50,000)
  • Performance of the Night: Jairzinho Rozenstruik e Marcin Tybura (entrambi i fighter vincono $50,000)

Charles Oliveira a caccia della doppia cintura!

UFC Il meglio di Maggio

Khabib applaude Oliveira


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20