La seconda giornata di Wild Card si apre con la sfida tra Ravens e Titans. Le due squadre scendono in campo domenica 10, alle 19:05 ora italiana, al Nissan Stadium di Nashville. Baltimora centra la terza apparizione consecutiva ai playoff, dove si presenta come la quinta forza della AFC. Tennessee torna alla post season per il secondo anno di fila, una stagione dopo essere arrivata a un passo dal Super Bowl. La squadra allenata da Mike Vrabel si è aggiudicata il quarto slot.

Ravens-Titans: rivincita di Baltimora o conferma di Tennessee?

La sfida tra Ravens e Titans è la riproposizione del playoff di divisione, della stagione scorsa. In quell’occasione, Baltimora si è presentata da favorita, ma Tennessee, dopo aver battuto i Patriots, ha eliminato anche la franchigia del Maryland ed è approdata all’AFC Championship. Quest’anno, entrambe le squadre arrivano alla post season con lo score di 11-5 e tutte e due si sono qualificate nella Week 17. Il precedente stagionale tra queste due franchigie è lo scontro della Week 11 vinto, all’over time, dai Titans.

Ravens-Titans: rose a confronto

Coach Harbaugh si affida a Lamar Jackson alla guida dell’attacco. Il numero 8 dei Ravens ha totalizzato 1.005 rushing yard, nel corso della regular season, compensandole con 2.757 yard su passaggio. Altre due frecce, nella faretra di Harbaugh, sono i running back J.K. Dobbins e Gus Edwards. Il primo ha registrato 805 yard corse e 9 touchdown, mentre il secondo 723 yard e 6 touchdown.

Per quanto riguarda i Titans, coach Vrabel può vantare, nel proprio roster, il leader delle rushing yard della NFL. Derrick Henry ha giocato un’altra stagione ad altissimi livelli, mettendo a segno 17 touchdown e correndo per 2.027 yard. La franchigia di Nashville ha anche un bel parco ricevitori, riforniti da un Ryan Tannehill ancora in ottima forma e autore di una regular season da 3.819 passing yard e 33 lanci a touchdown. Tra i wide receivers, spicca A.J Brown, andato a segno per 11 volte e protagonista di una stagione da 70 ricezioni per 1.075 receving yards.

Anche i due kickers rappresentano risorse fondamentali per entrambe le formazioni. I Ravens hanno dalla loro Justin Tucker, che, quest’anno, ha segnato 26 field gol su 29 tentativi. I Titans, invece, si affidano alla gamba di Stepehen Gostkowski e il suo score di 18/26.

Sul lato delle difese, spicca l’aggressività della retroguardia di Baltimora. Due dei tre difensori con più fumble forzati all’attivo sono, infatti, giocatori dei Ravens. Il leader della lega è il cornerback Marlon Humphrey, con 8 forced fumble, mentre il defensive end Yannick Ngakoue ne ha messi a segno 6.

La regular season dei Ravens

I Ravens partono con sei vittorie nelle prime nove giornate e mettono in luce tutto il loro strapotere offensivo. I risultati ottenuti consentono a Baltimora di completare una striscia di 31 gare consecutive con più di 20 punti segnati; un nuovo record per la NFL. Dalla Week 10, però, qualcosa si inceppa e arrivano le tre sconfitte consecutive, contro Patriots, Titans e Steelers. La squadra torna a vincere, in Week 14, contro Dallas, ma il chiaro segnale della ripresa arriva una settimana dopo. Al termine di un Monday Night scoppiettante, Baltimora porta a casa un’importantissima vittoria contro i rivali di Cleveland. È l’inizio della risalita, che conduce alle ultime tre vittorie consecutive e alla post season.

La regular season dei Titans

Tennessee comincia la stagione con cinque successi consecutivi, a cui seguono le due sconfitte contro Steelers e Bengals. I Colts rimangono con il fiato sul collo dei Titans e, in Week 10, Indianapolis vince lo scontro diretto e sale al comando della divisione. La squadra si risolleva e batte i Ravens, per poi prendersi la rivincita contro i rivali. Mancano cinque settimane al termine della regular season e, nelle prime quattro, Tennessee vince due partite e ne perde altrettante. Vrabel e i suoi sanno che, per assicurarsi la post season, devono espugnare Houston e così fanno. I Texans non cedono, ma, all’ultimo secondo, i Titans segnano il field gol che vale la post season e un titolo di divisione, che mancava dal 2008.

Leggi anche:

NFL – Il quadro dei playoff 2020-2021;

Colts-Bills;

Rams-Seahawks;

Buccaneers-Football Team.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20