L’attaccante serbo Luka Jovic è sempre più vicino alla Roma. Nonostante ci fossero tutti i presupposti per il trasferimento di Borja Mayoral, la pista si è infatti notevolmente raffreddata.

L’allenatore dei Blancos, Zinedine Zidane, sembra reputare maggiormente adatto Borja Mayoral rispetto a Luka Jovic come vice di Benzema. Ha infatti approvato la cessione in prestito dell’attaccante ex Eintracht Francoforte.

Il Real ha quindi deciso per il momento di bloccare la cessione del centravanti spagnolo classe ’97.

Tre grandi della Serie A su Luka Jovic: la Roma è in testa

Oltre alla Roma, anche Inter e Milan hanno messo gli occhi su Jovic. A queste si aggiunge il Manchester United, che però ad oggi rappresenta l’opzione meno probabile. Il Real Madrid e il giocatore sono concordi, come riporta il quotidiano spagnolo “AS”, nell’affermare che la destinazione deve essere essere quella squadra che garantisca al centravanti maggiore spazio e dunque più minuti di gioco. Proprio per questo motivo i giallorossi sembrano essere in pole position, nonostante l’Inter possa garantire condizioni economiche migliori e il Milan abbia un canale già aperto dopo l’affare Brahim Diaz.

Lunedì è il giorno di chiusura del calciomercato e la cessione di Luka Jovic dovrà dunque arrivare prima di quella data. Inoltre il Real non vuole tirare avanti tanto per le lunghe la trattativa.

La trattativa tra Real Madrid e Roma è in corso, ma il grande problema riguarderebbe lo stipendio di 4,5 milioni netti che percepisce l’attaccante serbo e che la Roma chiede di abbassare. A questo andrebbero comunque scalate le tre mensilità che prenderebbe dalla società madrilena. Il Real Madrid si dice disposto a venire incontro alle richieste giallorosse.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20