fbpx
Dicembre1 , 2021

Chimaev sfida Nick Diaz: tutte le ultime UFC NEWS

Related

NFL, Week 13 – La preview di Cowboys – Saints

La tredicesima settimana di Regular season 2021 si apre...

Everton vs Liverpool: pronostico e possibili formazioni

Due rivali del Merseyside in forme molto diverse rinnovano...

-Torino: Belotti ko, idea Pellegri?

Il grave infortunio di cui è stato vittima Andrea...

Wolverhampton Wanderers vs Burnley: pronostico e formazioni

Il Wolverhampton Wanderers ospiterà domani mercoledì 1 dicembre il...

Share

Notizia molto rilevante delle ultime ore è senza dubbio la sfida che Khamzat Chimaev ha lanciato al rientrante Nick Diaz. Sarà il fighter ceceno a riaccogliere nell’ottagono il maggiore dei fratelli Diaz? Ne parleremo nel consueto appuntamento settimanale con UFC NEWS insieme alle altre numerose novità degli ultimi giorni che giungono dal mondo UFC. Infatti, oltre alle notizie sul futuro della divisione pesi welter, non mancano le news sui prossimi match ufficiali e in lavorazione. Inoltre, importanti novità anche sul fronte licenziamenti da parte della UFC. Tutto questo, nella settimana di UFC on ESPN 23 che vedrà contrapposti Dominick Reyes e Jiri Prochazka.

Torna Nick Diaz e Chimaev lo sfida: sarà lui il suo prossimo avversario?

La situazione nella categoria dei pesi welter si fa davvero interessante. Infatti, nella conferenza stampa post UFC 261, il presidente Dana White ha confermato l’indiscrezione riguardante il ritorno nell’ottagono del più grande dei fratelli Diaz: “Nick Diaz vuole tornare a combattere e gli darò un combattimento”. Una notizia senz’altro formidabile per i fan di lungo corso delle Mixed Martial Arts targate UFC. I quali, dopo una lunga assenza durata più di cinque anni, vedranno tornare l’amato fighter di Stockton. Senza dimenticare che, come visto nelle news delle scorse settimane, a UFC 262 del prossimo 15 maggio farà il suo rientro anche il fratello minore Nate Diaz.

Ma su chi punterà Dana White per dare il bentornato a Nick Diaz? Guardando i fighter della top 5 pesi welter si possono trarre delle prime conclusioni. Infatti, sono sicuramente da escludere sia Colby Covington (numero 1 della divisione) destinato ad affrontare il campione Kamaru Usman, sia Gilbert Burns (numero 2 della divisione) impegnato nel match contro Stephen Thompson (numero 4 della categoria). Infatti, proprio nella giornata di ieri la UFC ha ufficializzato il match tra il fighter brasiliano e lo statunitense. Dunque, escludendo ovviamente anche Leon Edwards (numero 3 del ranking) impegnato con Nate Diaz, rimarrebbe solo Jorge Masvidal (numero 5 della divisione).

Nick Diaz: Masvidal o Chimaev?

Sarà dunque Masvidal il prossimo avversario di Nick Diaz? È una possibilità certamente concreta. Non solo perché unico fighter libero nella top 5 ma anche per il grosso hype che andrebbe a creare questo match. Infatti, fiutata l’occasione, il fighter di Miami si è già fatto avanti mettendo in palio la cintura BMF (vinta contro Nate Diaz) e offrendo a Nick Diaz la possibilità di vendicare il fratello.

Tuttavia, ciò che potrebbe mettere in pericolo questo match up è la variabile Khamzat Chimaev. Infatti, come visto nelle scorse news, il forte fighter ceceno è pronto al rientro in estate ed è anche lui alla ricerca di un grosso nome da affrontare. Dunque, perché non dare il bentornato a Nick Diaz? Sarà stato questo il pensiero di Chimaev che, con un post sul suo profilo, nei giorni scorsi ha lanciato chiaramente la sfida al fighter californiano.

Dunque, entro pochissimo tempo dall’annuncio del suo ritorno, sono arrivate ben due eccezionali sfide per il fighter di Stockton. Chi avrà la meglio? La sensazione è che Chimaev abbia molte più possibilità. Infatti, pur essendo soltanto il numero 15 della divisione, non va dimenticato il forte hype intorno a lui prima che il Covid-19 lo costringesse ad un lungo stop. Dunque, almeno per quanto riguarda i matchmaker UFC, potrebbe essere molto più interessante un match contro il ceceno piuttosto che con un fighter da poco pesantemente sconfitto. Tuttavia, la differenza potrebbe farla la volontà di Nick Diaz, qualora fosse più interessato ad un incontro con il fighter di Miami.

Chimaev sfida Nick Diaz: le novità sui prossimi match

Ufficiale Vettori contro Adesanya

Come raccontato nelle news della scorsa settimana, il match titolato di Marvin Vettori contro Israel Adesanya sembrava essere ad un passo dall’ufficialità. E infatti, poche ore più tardi, la UFC ha ufficializzato main event e co-main event di UFC 264 del 12 giugno. Nel main event il nostro Marvin “The Italian Dream” Vettori andrà all’assalto della cintura pesi medi contro il campione Israel Adesanya. Infatti, Robert Whittaker (primo contendente al titolo) ha rinunciato alla chance titolata perché non disponibile a tornare nell’ottagono nell’immediato. Dunque, come ha fatto sapere Dana White, il fighter australiano affronterà il vincitore dell’incontro, presumibilmente in autunno.

Invece, per quanto riguarda il co-main event: il campione dei pesi mosca Deiveson Figueiredo dovrà difendere nuovamente la cintura dal pericoloso fighter messicano Brandon Moreno (numero 1 della divisione). I due si sono già affrontati a dicembre dello scorso anno e hanno dato vita ad uno spettacolare match finito in pareggio.

Gli incontri saltati e i match in lavorazione

Iniziamo dalla card di UFC on ESPN dell’8 maggio nella quale sono saltati ben due incontri. Il primo match saltato è il main event della serata tra Cory Sandhagen e T.J. Dillashaw. Infatti l’ex campione del mondo pesi gallo ha dovuto rinunciare all’incontro a causa di un profondo taglio al sopracciglio. Il nuovo main event della serata dovrebbe essere la sfida nei pesi paglia femminili tra: Marina Rodriguez (numero 8 della divisione) e Michelle Waterson (numero 9 della categoria).

Il secondo incontro cancellato è quello nei pesi welter tra Donald Cerrone e Diego Sanchez. Infatti quest’ultimo è stato licenziato dalla UFC (sembrerebbe per divergenze sorte tra Sanchez e la promotion statunitense) e non potrà così disputare il suo ultimo match sul contratto. Ma il match di Donald Cerrone non sarebbe in pericolo. Infatti, la UFC si è subito mossa alla ricerca di un sostituto e l’inarrestabile Kevin Holland sarebbe pronto a subentrare. Non resta che aspettare di vedere se la UFC gli permetterà di tornare nuovamente nell’ottagono dopo pochissimo tempo dal suo ultimo match.

Invece, per quanto riguarda le card dei prossimi mesi, vanno segnalate le novità sugli ultimi interessanti match in lavorazione. In occasione di UFC 263 del 12 giugno dovremmo assistere ad un ottimo incontro nei pesi leggeri: Drew Dober (23-10) dovrebbe affrontare Brad Riddell (9-1). La settimana successiva, a UFC FIGHT NIGHT del 19 giugno, un interessante incontro nei pesi gallo: Marlon Vera (16-7-1) affronterà Davey Grant (13-4). Altro ottimo match nei pesi gallo è inoltre previsto per UFC FIGHT NIGHT del 24 luglio: Raphael Assuncao (numero 10 della divisione) se la vedrà con Kyler Phillips (numero 14 della categoria).

Chimaev sfida Nick Diaz: tutte le altre UFC NEWS

Tre fighter rilasciati dalla UFC

Come anticipato, la UFC ha da poco licenziato Diego Sanchez. Tuttavia il fighter di Albuquerque non è l’unico ad essere stato rilasciato negli ultimi giorni dalla promotion americana. Infatti, nei giorni scorsi, la stessa sorte è toccata all’ex campione del mondo Tyron Woodley. Sorte abbastanza prevedibile dopo la sua striscia negativa di 4 sconfitte consecutive. Inoltre, pur non essendo ancora ufficiale, un terzo licenziamento riguarderebbe Jeremy Stephens. Infatti, il fighter statunitense è stato rimosso dal ranking dei pesi piuma. La causa? Probabilmente lo spintone ai danni di Drakkar Klose, durante il face off di UFC on ESPN del 17 aprile, che ha portato all’annullamento dell’incontro a poche ore dal match.

Zabit Magomedsharipov lascia le MMA?

Tuttavia, se questi licenziamenti erano tutti facilmente immaginabili, del tutto inaspettato è stato invece ciò che è accaduto poche ore fa ad un fighter di punta della divisione pesi piuma. Infatti, Zabit Magomedsharipov è stato rimosso dal ranking e il motivo non è ancora ben chiaro. In un primo momento sembrava fosse stato rimosso a causa della sua inattività (il fighter daghestano non combatte infatti dal dicembre del 2019). Ma secondo indiscrezioni delle ultime ore, il forte fighter russo avrebbe deciso di ritirarsi dalle MMA. Se così fosse sarebbe certamente una grande perdita per la divisione pesi piuma. Infatti la categoria verrebbe privata di uno dei fighter più talentuosi a 66 kg di peso.


Di seguito le numerose news delle ultime settimane

Vettori contro Adesanya per il match titolato

Nate Diaz torna a UFC 262

Dana White conferma il rematch tra McGregor e Poirier

Khabib abbandona la cintura


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20