Cina e Spagna, assieme a Germania e Sudafrica erano le Nazionali impegnate nel gruppo B di Francia 2019
Cina e Spagna, assieme a Germania e Sudafrica erano le Nazionali impegnate nel gruppo B di Francia 2019
CINA-SPAGNA, LA SITUAZIONE PRE-MATCH:

Questo pomeriggio andavano in scena le due partite conclusive del gruppo B dei Mondiali femminili di Francia 2019, Cina-Spagna e Sudafrica-Germania. Cina e Spagna prima di questa gara erano appaiate a 3 punti in classifica e dunque lo scontro diretto odierno era di fondamentale importanza per entrambe le compagini, per il prosieguo della loro FWWC. La Spagna sin qui non ha convinto del tutto, vincendo in rimonta 3-1 col Sudafrica e poi perdendo 1-0 contro la Germania (https://sport.periodicodaily.com/fifa-wwc-la-germania-e-piu-cinica-e-batte-la-spagna/). Anche per le Cinesi contro la Germania è arrivata una sconfitta di misura; le Asiatiche hanno poi rimediato con un importantissimo successo per 1-0 contro il Sudafrica, che permette loro di giocarsi la qualificazione in questa partita conclusiva (https://sport.periodicodaily.com/fwwc-sudafrica-cina-0-1/).

FORMAZIONI:

Cina: 12 Peng, 2 Liu, 3 Lin, 5 Wu, 6 Han, 7 Wang Sh (56° Li Wen), 10 Li, 11 Wang Sh Sh (46° Wang Li), 13 Wang Yan, 17 Gu (87° Wei Yao), 20 Zhang- CT Jia Xiuquan.

Spagna: 13 Panos, 3 Leila, 4 Paredes, 7 Corredera, 9 Mariona (46° Falcon), 10 Hermoso, 12 Patri, 14 Virginia, 16 Maria Leon, 17 Garcia (86° Jimenez), 22 Nahikari (57° Putellas). CT Vilda.

LA PARTITA:
PRIMO TEMPO:

La partita si prospetta equilibrata, con un pareggio che porterebbe entrambe le squadre agli ottavi di finale della FWWC di Francia 2019. Dunque, per ambo le compagini, era importante non subire goal in avvio.

La Spagna parte però subito all’arrembaggio e dopo soli 3 giri di orologio va vicina al vantaggio: Garcia salta il portiere in uscita al limite dell’area ma il suo tocco non è preciso e si allunga troppo la palla non riuscendo a calciare in porta.

Al 10° ancora grande occasione Spagna con un tiro al limite di Hermoso che viene però respinto da una compagna di squadra, facendo di fatto sfumare un’ottima occasione da goal.

Nei primi 25 minuti di gara la Spagna controlla la gara, come sottolineato dal 65% di possesso palla in questa prima parte di gara; nonostante questo dominio territoriale l’attenta difesa Cinese regge gli attacchi avversari e si copre molto bene, come dimostrato anche nelle prime due uscite dove ha concesso solamente una rete alla Germania.

Al 32° ancora pericolosa una scatenata Hermoso; la calciatrice Spagnola numero 10 si accentra e con uno splendido destro a giro sfiora il palo, facendo partire un lungo applauso dal pubblico incantato dalle giocate della Spagnola.

Hermoso, spesso incontenibile durante la gara, viene sottoposta ad un'attenta marcatura da parte delle Cinesi, che conoscono le grandi qualità della 10 Spagnola.
Hermoso, spesso incontenibile durante la gara, viene sottoposta ad un’attenta marcatura da parte delle Cinesi, che conoscono le grandi qualità della 10 Spagnola

Al 39° ancora lei pericolosa questa volta di testa, ma il portiere Cinese Shimeng riesce a controllare la sfera e a salvarsi.

Primo tempo che dunque si conclude con il risultato tra Cina e Spagna inchiodato sullo 0-0, con la Spagna che crea e spreca e la Cina che difende bene ma non riesce a contrattaccare; infatti alla fine del primo tempo le Cinesi non sono mai riuscite a calciare verso la porta avversaria!

SECONDO TEMPO:

Il copione non cambia nella ripresa, con la Spagna che vuole i 3 punti e la Cina che invece difende con le unghie e con i denti il pari che potrebbe valere la qualificazione.

Al 50° ancora Spagna in avanti con Patri che calcia dal limite ma si vede deviare la conclusione in angolo. Tre minuti dopo ancora Iberiche pericolosissime, questa volta in ripartenza, con Nahikari che con un bel diagonale sfiora ancora il vantaggio.

Assedio Spagnolo che continua al 55° con il tiro a botta sicura di Garcia, che sfortunatamente per lei viene però ancora una volta deviato in angolo. I corner per le Spagnole saranno ben 8 a fine gara.

I cambi non cambiano la partita e la gara scorre sul punteggio di Cina-Spagna 0-0, con le due squadre che iniziano ad apparire stanche.

Negli ultimi 10 minuti di partita la Spagna torna a spingere, cercando gli ultimi assalti; prima all’80° ci prova Putellas di testa, colpendo però debolmente la sfera che viene agevolmente parata dal portiere avversario, poi all’83° ci prova Patri ma il portiere Peng si distende ottimamente ancora una volta e riesce a respingere. La Spagna vuole vincere e ci prova ancora due minuti dopo con Hermoso che inventa una traiettoria favolosa direttamente da calcio d’angolo, trovando però ancora una volta tra di lei e il goal i riflessi del portiere avversario.

La muraglia Cinese dunque regge fino alla fine gli assalti delle avversarie che, nonostante i 24 tiri effettuati durante la partita, di cui 9 in porta, non sono riuscite ad abbattere il muro eretto dalle Cinesi. Cina-Spagna termina sullo 0-0 con le Cinese che non hanno mai tirato in porta ma che si sono difese strenuamente e soprattutto efficacemente contro le Spagnole. Pareggio che promuove quindi entrambe alla fase successiva del torneo, la Spagna come seconda di questo gruppo B e la Cina come una delle 4 miglior terze, anche se gli altri gironi si completeranno nei prossimi giorni, dando il quadro definitivo degli ottavi di finale.

Entrambe le compagini possono esultare dopo questo risultato, visto che per tutte e due il Mondiale proseguirà con gli ottavi di finale
TABELLINO:

Risultato: Cina-Spagna 0-0.

Ammoniti: Li Wen (C).

Per rivivere le emozioni della altre gare di Francia 2019 leggere i seguenti articoli:

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.